La scheda di Ruud KROL

informazioni

ruolo
Difensore

nazionalità
Olanda Olanda

nato a
Amsterdam

il
24/03/1949

carriera nel Napoli

presenze

reti

stagioni

Carriera nel Napoli
Tot Ca Ci Eu
Anno Campionato Coppa Italia Coppe Europee
1983-84 21 0 Serie A 21 0 Coppa Italia 0 0 - 0 0
1982-83 41 0 Serie A 30 0 Coppa Italia 7 0 Coppa Uefa 4 0
1981-82 34 0 Serie A 27 0 Coppa Italia 6 0 Coppa Uefa 1 0
1980-81 29 1 Serie A 29 1 Coppa Italia 0 0 - 0 0
Totale 125 1 107 1 13 0 5 0
Biografia di Ruud KROL

Ambidestro, iniziò la sua carriera rivestendo il ruolo di difensore laterale sinistro. Si adattò a giocare a sinistra allenandosi allo scopo per mesi, nel corso della carriera occuperà poi la posizione di difensore centrale e successivamente di libero, di cui divenne uno dei migliori interpreti a livello europeo.


Giocatore elegante e forte di testa, dotato di buone capacità di impostazione grazie ai precisi lanci lunghi e cross dalla fascia, difficile da superare nell'uno contro uno per la sua forza fisica abbinata a una buona velocità e progressione, il suo carisma in campo ne faceva una guida durante la gara.


Dopo una brillante carriera all'Ajax e una parentesi nel Vancouver Whitecaps, Krol venne prelevato dal Napoli all'inizio in prestito, tramutatosi in acquisto grazie all'intervento dell'allora direttore generale Antonio Juliano. Durante la sua permanenza con i partenopei, militanza arrivata alla fine della sua carriera ma malgrado tutto di alto livello giocò nel ruolo di libero pur avendo la possibilità di spingersi in attacco, su decisione dell'allora allenatore partenopeo Rino Marchesi.


Il suo arrivo fu accolto con entusiasmo portando a un aumento del numero di abbonamenti: nel suo primo anno in Italia (1980-1981) raggiunse con il Napoli il terzo posto in classifica, sfiorando lo scudetto. Nello stesso campionato segnò anche il suo unico gol in maglia azzurra nella partita Brescia-Napoli finita 2-1 per i partenopei, all'85º minuto. A conferma dell'ottima stagione disputata si aggiudicò il Guerin d'oro.


Nella stagione successiva la squadra chiuse il campionato al quarto posto. Nelle successive due stagioni complice anche i molti avvicendamenti in panchina la squadra partenopea lotterà solo per la salvezza e, alla fine della travagliata stagione 1983–1984, Krol lasciò il Napoli provato da un infortunio al menisco subito nei primi mesi del 1983 e da continui problemi fisici che gli fecero saltare numerose gare.


Durante le sue stagioni in Campania si distinse comunque come «colonna» e leader dei partenopei dei primi anni ottanta, ricordato anche a distanza di tempo dopo il ritiro. Vittima di problemi al menisco, lasciò la città campana chiudendo la sua carriera da calciatore nel Cannes, nella seconda divisione francese.

#Krol

Cerca Giocatori e Allenatori