Napoli, agente Maggio: «Nessun problema per il rinnovo»

Massimo Briaschi, procuratore dell'esterno azzurro: "Nei prossimi giorni si sapra qualcosa in piu. La predisposizione c'e' bisogna sistemare delle cose, ma non credo ci siano molti problemi"

corrieredellosport.it
04/20/2015 13:25
corrieredellosport.it
ROMA - «Rinnovo di Maggio? Nei prossimi giorni si saprà qualcosa in più». Lo ha detto Massimo Briaschi, agente dell'esterno azzurro, che ha poi precisato: «La predisposizione c’è - le sue parole a 'Radio Crc' -, bisogna sistemare delle cose, ma non credo ci siano molti problemi». Briaschi ha parlato anche del momento della squadra di Benitez: «Il Napoli sta offrendo prestazioni importanti, ma devo dire che anche prima giocava bene al di là del risultato: il Napoli ha abituato tutti i tifosi ad uno standard elevato, ma nel calcio un calo può starci. Con la Roma e la Lazio i risultati non sono venuti, ma le partite credo si siano disputate ad alti livelli. Detto questo, è vero che si sono persi punti per strada ed i campionati si vincono proprio facendo risultato con le piccole. Direi che nel Napoli è andato tutto bene, De Laurentiis ha mandato la squadra in ritiro e i giocatori hanno mostrato di avere grande professionalità. Il ritiro per portare benefici deve essere interpretato nel modo migliore ed il Napoli ha saputo farlo. Maggio in Nazionale? Il ragazzo tempo fa decise di non far più parte della Nazionale, è stata una scelta personale per cui credo che sia un capitolo chiuso. Poi, se Conte lo chiamasse, non saprei cosa risponderebbe».


GABBIADINI SHOW - Un giocatore del Napoli che sta facendo molto bene è Manolo Gabbiadini. Il suo agente, Silvio Pagliari, rivela gli obiettivi dell'ex Samp: «Segnare un gol in Champions League con il Napoli è un obiettivo di Manolo - spiega Pagliari a - 'Radio Crc' -, non un sogno. Credo che la squadra azzurra abbia tutte le possibilità di arrivare in Champions, anche attraverso il campionato. Certo, cinque punti di distacco non sono pochi in Italia, ma quanto meno il Napoli dovrà provarci fino alla fine». Sul momento di Gabbiadini: «Gabbiadini ha un piede importante, si è integrato benissimo con la squadra e con la città. A Napoli sta bene, mi racconta di un ambiente sempre carico ed affettuoso nei suoi confronti. Manolo è sereno e mi pare si veda anche in campo, da qui alla fine la squadra deve continuare su questi livelli perché c’è ancora tempo per far bene. Al San Paolo Gabbiadini ha segnato solo un gol, ma ha giocato anche poco. Il Napoli sa che in Europa si gioca un appuntamento con la storia, questa è una squadra che può arrivare fino in fondo e ci ha abituati a grandi cose. Il ritiro? Tante volte fa bene, altre volte meno. Ci sono dei momenti in cui bisogna stringersi intorno alla squadra ma non è questo il caso del Napoli che ha sempre fatto cose importanti ed ha anche vinto, e nel calcio ci può stare un calo».

Argomenti correlati

Altre Notizie