Calciomercato Napoli, se parte Higuain tre possibili alternative

Morata, Icardi, Bacca: tre strategie differenti per sostituire il Pipita. Vediamo come il club di De Laurentiis potrebbe avvicinarsi ai tre attaccanti. Chi costa meno? Il milanista...

corrieredellosport.it
07/17/2016 10:39
corrieredellosport.it

DIMARO-FOLGARIDA - Solo Maradona è rimasto insostituibile, nella storia del Napoli, in campo e nel cuore dei tifosi. E non solo perché con lui gli azzurri hanno vinto due scudetti. L’addio di Cavani è stato ampiamente metabolizzato proprio con l’acquisto di Higuain nell’estate 2013. Non è detto, ovviamente, che l’eventuale partenza del Pipita possa essere dimenticata in poco tempo. Anzi. Ma, comunque, bisogna prepararsi al peggio... Nonostante la dichiarazione di ieri di Thohir che ha negato la possibilità che Icardi possa essere ceduto, proprio l’interista e Morata sono i due sogni di Maurizio Sarri. Nemmeno poi così proibitivi, perché le valutazioni dei due attaccanti (60 milioni ciascuno) non spaventano certo il Napoli che, nel caso di cessione di Higuain, avrebbe da spendere 94,7 milioni in contanti.



PROBLEMI - È vero che anche il Real Madrid non ha intenzione di vendere Morata, «blindato» con un supercontratto, ma l’ex Juve non ha la certezza della titolarità vestendo la maglia dei blancos. Icardi non sembra più entusiasta dell’Inter e per lui il Napoli sarebbe disposto a fare delle eccezioni contrattuali, studiando una nuova strategia per i diritti di immagine. Del resto De Laurentiis si fida di Sarri, con il quale Higuain ha raggiunto il suo miglior rendimento della carriera. E anche questo dettaglio sta facendo riflettere il Pipita sull’opportunità di congedarsi dal Napoli... Quindi il club azzurro sta perfezionando anche le strategie che dovrebbero consentire di rendere meno doloroso e problematico il possibile l’addio di Higuain.

Argomenti correlati