Inter, Ausilio: "Non diamo Icardi al Napoli, non è questione di soldi. Ci sono stati contatti, ma non si muove. Rinnovo? Non ora"

No perentorio dell'Inter per Mauro Icardi. Intercettato dai cronisti presenti all'aeroporto di Milano Malpensa prima.

tuttonapoli.net
07/25/2016 12:14
tuttonapoli.net
MILANO - No perentorio dell'Inter per Mauro Icardi. Intercettato dai cronisti presenti all'aeroporto di Milano Malpensa prima dell'imbarco per gli Stati Uniti, il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio ha fatto il punto sul calciomercato nerazzurro, diviso tra l'acquisto di Candreva e il rinnovo di Icardi. E proprio parlando dell'offensiva del Napoli per il capitano nerazzurro, il ds chiarisce: "Che si siano incontrati con il Napoli è certo, anche noi abbiamo avuto un contatto con il Napoli - riporta Fcinternews.it -. Ma al Napoli non lo diamo, non è questione di soldi. Non c'è una trattativa, l'Inter si tiene Icardi come si tiene altri giocatori. La nostra idea è di rinforzare la squadra e la società si rinforza tenendo i top players. Non mi interessa cosa possono offrire da Napoli, Icardi non ha una clausola e l'Inter non vuole cederlo, semplice. Adeguamento? Non ci sono problemi con il giocatore, sta lavorando bene, è con noi da anni ed è diventato capitano di una squadra importante con un glorioso passato. Siamo sempre stati attenti alle sue esigenze, abbiamo rinnovato sempre al momento giusto, e ora non è il momento giusto per rinnovarlo ancora. Oggi ci sono altre priorità, di campo e lavoro. Più avanti quando non ci sarà tutta questa attenzione mediatica ne parleremo".Il diesse ha anche parlato di un altro affare in ballo con il Napoli: "Gabbiadini non interessa. Da qui a fine mercato - ha chiosato Ausilio - ci concentriamo sull'arrivo di un giocatore. Candreva piace"

Argomenti correlati