Napoli, Gabbiadini stop. Zaza, avanti tutta

Congelato il rinnovo di Manolo, gli azzurri chiamano Simone

corrieredellosport.it
11/10/2016 09:34
corrieredellosport.it

NAPOLI - Anche se non ufficialmente, il mercato è già iniziato e solo una partenza lanciata potrebbe permettere al Napoli di assicurarsi quel che servirebbe. C'è da convenire che a questo punto la priorità sembra essere sempre più quella relativa al reparto avanzato. Nel senso che, tenuto anche conto dell'ultimissimo andamento delle cose, c'è anzitutto l'attacco da mettere a posto. E in un punto ben preciso, quello centrale. Tutto potrà accadere da qui a fine gennaio, ma al momento sembra proprio che avanzi spedita la candidatura di Simone Zaza , mentre la situazione relativa a Manolo Gabbiadini appare in condizione di stallo. Quantomeno congelata. C'è dunque da chiedersi se le due vicende non siano collegate, ma potrebbero pure viaggiare su binari del tutto indipendenti. Sta di fatto che il Napoli s'è ritrovato sicuramente penalizzato dall'infortunio occorso ad Arkadiusz Milik, che Gabbiadini in quel ruolo non riesce ancora ad incidere, oltre che ritrovarsi, e che, inoltre, Mertens falso centravanti (o chi per esso) rappresenta una soluzione che non sembra convincere o poter reggere a lungo.

LE TRATTATIVE - E dunque: se va via Gabbiadini ed arriva Zaza (ad esempio), il Napoli si assicurerebbe una copertura più che adeguata in attesa del pieno recupero di Milik, che di certo non potrà essere istantaneo. Per quanto riguarda lo juventino attualmente in forza al West Ham, si sta facendo sul serio e si vanno infittendo i contatti fra la società e l'entourage del calciatore, facente capo al papà-agente. Gli stessi che s'erano bruscamente interrotti in estate e che nei prossimi giorni potrebbero farsi serrati o, addirittura, far segnare una svolta decisiva. Si sa inoltre che, nelle intenzioni del bomber materano, quella del ritorno in Italia è una delle priorità e la destinazione napoletana risulterebbe altrettanto gradita.

Argomenti correlati