Ranking Uefa: la caccia continua

Restiamo in scia agli inglesi: da luglio saremmo virtualmente terzi

10maggio87.it
12/11/2015 10:11
10maggio87.it
ROMA - L’obiettivo è riprendersi i quattro posti in Champions, il riferimento è l’Inghilterra, che ci precede essendosi nel frattempo lasciata già scavalcare dalla Germania. La nostra rincorsa parte da lontano, è stata resa più vigorosa dagli ottimi risultati della passata stagione - la Juve in finale di Champions, Napoli e Fiorentina semifinaliste di Europa League - e in prospettiva è alimentata da una piccola, grande certezza arimetica. Quando questa stagione sarà finita e arriverà il mese di luglio, dal ciclo di 5 anni sulla base del quale si calcola il ranking Uefa sparirà il punteggio del 2011-12, anno per noi terribile rispetto agli inglesi. Per questo semplice “scatto” guadagneremo a tavolino circa 4 punti sull’Inghilterra, cioè poco più di quelli che attualmente ci separano dagli avversari diretti. In altre parole: virtualmente dal 1° luglio 2016 saremmo già terzi in classifica e, se restassimo sul podio sino alla fine della prossima stagione, dal 2018-2019 avremmo un posto in più in Champions. Ma virtualmente meno di quattro punti possono anche essere recuperati in una stagione, ipotizzando una rapida eliminazione di tutte le inglesi superstiti, tra Champions ed Europa League, e un lungo cammino delle nostre squadre nelle due coppe. In questo caso, se fossimo terzi alla fine del 2015-16, il posto extra in Champions scatterebbe già dalla edizione 2017-18.

Argomenti correlati