Dinamo Kiev-Napoli, le curiose richieste alla società ucraina e il programma della trasferta

Il Napoli si prepara alla prima trasferta Europea della stagione.

10maggio87.it
09/12/2016 08:16
10maggio87.it

NAPOLI - Per il Napoli non c'è riposo. Dopo la vittoria per 3-0 ottenuta ieri contro il Palermo, la squadra di Sarri è tornata al lavoro questa mattina a Castel Volturno con la seduta caratterizzata in particolar modo dallo studio della Dinamo Kiev. Tra due giorni, infatti, i partenopei affronteranno gli ucraini in Champions League, e il conto alla rovescia in vista dell'esordio in Europa è già iniziato. Domani la compagine azzurra partirà per l'insidiosa trasferta, a comunicarlo la stessa società azzurra attraverso un comunicato appena pubblicato.


Questa la nota riportata poco fa sui canali ufficiali dei partenopei: "Dopo il successo a Palermo, il Napoli ha ripreso subito gli allenamenti a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match contro la Dinamo Kiev di martedì in Ucraina per la prima giornata di Champions League. La squadra si è divisa in due gruppi. Lavoro di scarico per chi ha giocato al Barbera, mentre gli altri uomini della rosa hanno fatto esercizi di attivazione e partitina a campo ridotto. Chiusura con lavoro specifico sulla fase difensiva. Domani allenamento mattutino e partenza per l'Ucraina".


Nel frattempo dall'Ucraina arrivano curiosità che riguardano proprio la sfida in programma tra due giorni. La stessa società ucraina ha pubblicato una nota sul proprio sito ufficiale per informare i tifosi azzurri di quello che sarà il programma del Napoli in trasferta. La squadra di Sarri arriverà intorno alle ore 18:00 per poi trasferirsi all'Hotel Opera, con il tecnico che sarà protagonista della conferenza stampa alle ore 20:00. Alle 9:00 di martedì ci sarà la rifinitura a porte chiuse. Ma curiose sono state le richieste della dirigenza azzurra: chiesti lettini per i massaggi negli spogliatoi, 5 litri di acqua bollente, 80kg di cubetti di ghiaccio, lavagna a fogli mobili, acqua naturale liscia, biscotti, frutta fresca e caffè. Il Napoli ripartirà poi mercoledì alle ore 8:00 per tornare in Italia.

Argomenti correlati