Napoli, è febbre Champions: 18 mila biglietti venduti per il Benfica

A due settimane dal match al San Paolo contro i portoghesi i tifosi hanno già risposto alla grande. La squadra, intanto, si è ritrovata a Castel Volturno in vista del match con il Bologna di sabato sera. Sarri recupera Giaccherini

corrieredellosport.it
09/14/2016 19:02
corrieredellosport.it

CASTEL VOLTURNO (Caserta) - Dopo il successo a Kiev in Champions League il Napoli ha ripreso subito gli allenamenti a Castel Volturno. Gli azzurri preparano il match con il Bologna al San Paolo, per l'anticipo della quarta giornata di Serie A di sabato (ore 20.45).


GIAK C'E' - La squadra si è divisa in due gruppi. Lavoro di scarico per chi ha giocato in Ucraina, mentre gli altri uomini della rosa hanno svolto riscaldamento tecnico con pallone e paletti e partitina a campo ridotto con inserimenti di alcuni elementi della Primavera di Saurini, ko ieri nell'esordio in Youth League (4-1) a Kiev. Hanno lavorato col gruppo anche Giaccherini ed El Kaddouri, non convocati per la trasferta con la Dinamo. Terapie per Chiriches. Domani gli azzurri svolgeranno un'altra seduta pomeridiana. 


FEBBRE CHAMPIONS E MILIK - Dopo la vittoria di Kiev, i tifosi sono sempre più entusiasti di Arek Milik che ha firmato con una doppietta il suo esordio europeo con la maglia azzurra e ora non vedono l'ora di applaudirlo al San Paolo nella prima gara casalinga di Champions League, in programma il 28 settembre: la prevendita è partita ieri e, a 14 giorni di distanza dal match, sono già 18.000 i tagliandi venduti per il San Paolo in cui si profila il pubblico delle grandi occasioni. L'attesa sarà tutta per Milik, che aveva già segnato due gol in Champions League con la maglia dell'Ajax: contro il Rapid Vienna, nelle qualificazioni dello scorso anno, e due anni fa contro l'Apoel Nicosia nel girone. Il polacco ha mostrato ancora una volta le sue doti di elevazione ma anche la freddezza e la precisione sotto rete nella convulsa azione del secondo gol. Manna dal cielo per il gioco di Sarri che può contare su una batteria di esterni di grande valore, capace di fornire assist in quantità alla torre polacca.

10maggio87 TV

2016-17 - Champions League - Napoli-Benfica 4-2
2008-09 - Coppa Uefa - Napoli-Benfica 3-2

Argomenti correlati