Champions League, per Napoli-Besiktas in città anche la polizia turca

Sono attesi circa 2500 tifosi al San Paolo. Alta sorveglianza in centro storico

corrieredellosport.it
10/19/2016 10:39
corrieredellosport.it

NAPOLI - Ci sono anche cinque uomini delle forze di polizia turca a Napoli per cooperare con la Polizia di Stato italiana nella prevenzione di incidenti, in vista della partita di stasera di Champions League tra Napoli e Besiktas. I poliziotti turchi saranno in Questura per monitorare i movimenti dei tifosi del Besiktas, che stasera allo stadio saranno circa 2.500. Molti supporter turchi sono già in città sin da ieri, per visitare Napoli in vista della partita e alcuni di loro sono già usciti stamane dagli alberghi del centro con indosso magliette e sciarpe della squadra.

ALTA SICUREZZA - La Questura di Napoli ha predisposto un consistente aumento della vigilanza in tutto il centro storico, da via Toledo a Piazza del Gesù, e nelle stradine del cuore della città, quelle più battute dai turisti. Nei giorni scorsi la polizia ha monitorato anche il web, non trovando particolari messaggi di minacce tra la tifoseria turca e quella napoletana: i supporter del Besiktas sono in particolare rivali di quelli della Juventus e della Lazio. Per invogliare i tifosi ad andare il prima possibile allo stadio, i cancelli del settore ospiti del San Paolo saranno aperti sin dalle 14: da lì entreranno in serata anche gli autobus dei tifosi organizzati, scortati attraverso via Terracina e Piazzale Tecchio, che saranno blindate dalle forze dell'ordine.

Argomenti correlati