Napoli-Real, la Procura apre un'inchiesta sui biglietti di Champions League

Sotto la lente dei pm partenopei la velocità del loro esaurimento e l'immediata ricomparsa online a prezzi decisamente maggiorati

corrieredellosport.it
01/04/2017 19:42
corrieredellosport.it

NAPOLI - Le lunghe file, il caro prezzi e l'euforia di una piazza che aspetta la sfida del San Paolo contro il Real Madrid di Cristiano Ronaldo come la partita dell'anno. Fatto sta che il caos biglietti per il match di ritorno degli ottavi di Champions (in programma il 7 marzo) ha fatto il giro del mondo e non ha destato l'attenzione solamente del Codacons, che ha anche presentato un esposto dichiarando di voler chiedere il sequestro dei tagliandi andati subito esauriti (per poi  'ricomparire' immediatamente on line a costi ancora più alti).

A muoversi oggi è stata invece la Procura di Napoli, che ha aperto un'inchiesta sulla vicenda con un fascicolo finito sul tavolo dei pm Danilo De Simone e Stefano Capuano i quali, insieme al procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli, intendono capire se ci siano profili d'illegalità sul cosidetto fenomeno del 'second ticket'. Al momento si tratta solo di un'inchiesta conoscitiva, senza ipotesi di reato né indagati.

10maggio87 TV

2016-17 - Champions League - Napoli-Real Madrid 1-3
1987-88 - Coppa dei Campioni - Napoli-Real Madrid 1-1

Argomenti correlati