Gattuso: «Il Barcellona ci ha fatto il solletico, solo un tiro in porta»

L'allenatore azzurro: "Potevamo stare anche un giorno in campo, non hanno mai tirato. Andremo lì per giocarcela, non siamo una squadretta"

corrieredellosport.it
02/25/2020 22:59
corrieredellosport.it

NAPOLI - Il Barcellona pareggia all'unica azione pericolosa, resta dell'amaro in bocca per il Napoli per non aver vinto. Gattuso, a fine partita, ha commentato la gara a Sky: "Con loro non si può sbagliare nulla, siamo stati bravi, potevamo fare meglio ma abbiamo fatto quello che dovevamo. Sono deluso un po’ a livello di costruzione, ma quando aspetti così tanto gli avversari un po’ di stanchezza subentra".


La qualificazione è aperta, ora testa al Torino e poi prepariamo il ritorno. Nulla è perduto, gli mancheranno Vidal e Busquets, ce la giocheremo lì. Il Napoli non è una squadretta, ha tanti giocatori forti, loro hanno qualcosa in più ma giocando con attenzione abbiamo le nostre possibilità. L’errore sul gol nasce da Mario Rui che rompe la linea, i tempi non sono stati giusti nello scivolamento. Il pressing del Barcellona ci ha messo in difficoltà, ma quando potevamo uscire a volte non siamo andati di là. Ci è mancato questo. Loro ti portano a schiacciarti, non palleggiano e basta. Quando Messi si abbassa ti manda in porta, noi dovevamo aspettarli. Ci hanno fatto il solletico oggi, non hanno fatto un tiro in porta, potevamo stare anche un giorno lì. Abbiamo pagato un episodio". 

Argomenti correlati