Higuain, quanti gol falliti fra andata e ritorno

Il Napoli eliminato dal Dnipro in semifinale di Europa League

corrieredellosport.it
05/14/2015 22:57
corrieredellosport.it

INVIATO A KIEV - E’ incredibile ma è vero: a Varsavia a giocarsi la finale di Europa League ci va il Dnipro. Il Napoli resta a casa, si lecca le ferite, ricede le due partite e conta quanti gol ha sbagliato Gonzalo Higuain tra andata e ritorno. E’ incredibile ma è vero: passa la più debole - nettamente - tra le due; lo fa stringendo la difesa e pure i denti, lasciando al Napoli la sensazione del dominio e il possesso non solo della palla ma anche della partita (delle partite): alla fine, basta l’1-0 di Seleznyov, una enormità di errori (soprattutto al settimo del primo tempo, quando il pipita spara addosso al solito Boyko) e consente che finiscano in archivio gli errori, anche stavolta, degli arbitri. Stavolta sono meno evidenti di quello dell’andata, il pari in fuorigioco del Dnipro, ma cambia poco. Il Napoli si contorce su se stesso, poteva arrivare in finale dopo ventisei anni dall’ultima volta: invece ha sciupato quantità industriali di palloni, ha rischiato nel finale il 2-0 (legno di Matheus) ha prodotto superiorità ma non è bastato. Strano per una squadra che è arrivata a novantotto gol stagionali e che è stata abbandonata sul più bello dal suo uomo più rappresentativo. Gara banale, nello sviluppo: il Napoli avanti, il Dnipro dietro con nove e anche dieci uomini, c’è dominio assoluto ma poche chanches e nella ripresa, quando entrano Mertens per Insigne e Hamsik per uno spento Gabbiadini, la spinta è ancora superiore. Il Dnipro segna con un irregolarità palpabile su Britos, ma difensore e Andujar ci mettono del loro. Varsavia ora è un incubo: incredibile, sembrava a portata di Napoli.

10maggio87 TV

2014-15 - Europa League - Dnipro-Napoli 1-0
2012-13 - Europa League - Dnipro-Napoli 3-1

Argomenti correlati