Napoli, presentato il calendario 2017: foto bellissime per il decennale

È in edicola il calendario ufficiale della stagione 2017 e sarà disponibile in tutte le edicole della Campania in abbinamento al nostro quotidiano al prezzo di 8,99 più il costo del giornale. I non residenti potranno ordinarlo inviando una mail all’indirizzo: calendariosscnapoli2017@corsport.it

corrieredellosport.it
12/15/2016 10:20
corrieredellosport.it

NAPOLI - È un calendario, vero, ma sa d’opera d’arte: perché in quelle fotografie che vi faranno compagnia per i dodici mesi del 2017 (e che da stamattina troverete nelle edicole della Campania con il Corriere dello Sport-Stadio al prezzo "immutabile" di 8,99 euro, più il costo del quotidiano; mentre invece per chi vive in altre regioni può richiederlo attraverso la mail calendariosscnapoli2017@corsport.it e farselo recapitare all’edicola più vicina) c’è la storia d’una città racchiusa dentro al Mann - il Museo Archeologico Nazionale di Napoli - il palcoscenico scelto stavolta da Alessandro Formisano, head of operation del Napoli, per festeggiare solennemente il decennale. È cominciato tutto nel 2008, c’è stato un successo di pubblico che pure questa volta ha spinto a stampare sessantacinquemila copie, per accontentare il gran numero di richieste.





Alla stazione Marittima di Napoli, presenti anche Leonardo Massa Country Manager di Msc e Paolo Giulierini, il direttore artistico del Museo Archeologico, sono stati snocciolati - con Milik nel ruolo di testimonial - i numeri di una produzione (926 scatti, 2300 ore di backstage) che stavolta si rivolge al suo esigente pubblico in bianco e nero in una scenografia mozzafiato che comprende opere di valore inestimabile. E dunque, ai tifosi del Napoli, capiterà di attraversare il 2017 con i propri idoli sospesi tra il grande mosaico di Alessandro Magno ed il re di Persia, al fianco dell’Ercole Farnese oppure coinvolti nella battaglia di Isso. Ci sono voluti cinque giorni di scatti, al solito di Diego Santangelo, all’interno del Museo Archeologico per un calendario che trasuda arte.

Argomenti correlati