Hamsik: «Non riesco a comunicare con i compagni»

L'avventura cinese del centrocampista è tutt'altro che positiva: lo slovacco non è stato nemmeno convocato contro il Bejing Guoan

corrieredellosport.it
04/30/2019 16:10
corrieredellosport.it

ROMA - «Non riesco a comunicare con i compagni, se non a gesti». Tutta la frustrazione di Marek Hamsik sta emergendo in queste ultime ore. L’ex capitano del Napoli, alquanto rimpianto dalla tifoseria azzurra, è uscito allo scoperto in un'intervista rilasciata al network televisivo CCTV: l'ultima goccia è stata la mancata convocazione per la sfida contro la capolista Bejing Guoan, persa 4-1 dalla squadra di Marekiaro. Le prestazioni dello slovacco non sono state straordinarie fin qui - sei presenze, nessun gol, un assist - ma i motivi non sono soltanto tecnici.


AMBIENTAMENTO DIFFICILE - Hamsik non nasconde le sue difficoltà: «C'è una grande differenza tra il calcio europeo e quello cinese, io cercherò di adattarmi. La serietà in campo e fuori è molto importante, mi impegnerò al massimo. on sono soddisfatto delle mie prestazioni, cerco sempre di dare il meglio ma non mi sono mai trovato in una situazione così difficile. Tante volte vorrei comunicare meglio con i miei compagni ma a causa della lingua non posso, e cerco di farmi capire a gesti». E così, mentre a Napoli cresce il malcontento per il suo prematuro addio, coinciso con il calo di prestazioni degli azzurri, Marekiaro deve rimboccarsi le maniche in un campionato che non si adatta al suo modo di intendere il calcio.

Argomenti correlati