Stellone: “A Napoli per fare bene. In azzurro anni bellissimi”

Tutto pronto per Napoli Frosinone. Stellone ritrova i suoi vecchi tifosi.

10maggio87.it
05/13/2016 21:07
10maggio87.it

FROSINONE - Arriverà al San Paolo da avversario, in una partita importante sia per il Napoli che per il Frosinone. Le due squadre del cuore per Roberto Stellone, domani a Fuorigrotta con la doppia veste di allenatore ciociaro ed ex pedina azzurra; il tecnico, nella consueta conferenza pre-gara, ha così presentato il match di domani sera.


“Affrontiamo una squadra fortissima che ha fatto vedere il miglior calcio d’Italia. Se il Napoli non ha vinto lo scudetto è solo perché la Juve è stata ancora più forte; il prossimo anno, con qualche innesto, potranno ancora puntare al successo. Il nostro obiettivo è fare bene contro una squadra forte e in uno stadio importante.


Del mio futuro parlerò con la società, ma solo al termine della stagione. Domani Paganini non ci sarà; giocheremo con Zappino; M. Ciofani, Russo, Blanchard, Crivello; Frara, Gori, Sammarco, Kragl; D. Ciofani, Dionisi. Scenderemo in campo cercando di onorare la gara al massimo, per noi e per i tifosi che verranno in tanti.


A Napoli ho trascorso bellissimi anni, ricchi di soddisfazioni ma anche di delusioni per gli infortuni subiti. La piazza di Napoli mi ha fatto crescere come uomo e calciatore. Tifo Napoli nel senso che faccio sempre il tifo per le squadre in cui ho giocato. Simpatizzo sempre per le mie ex squadre. 

Non so che accoglienza mi riserveranno, a Napoli ho passato quattro anni veramente belli. Se mi accoglieranno a braccia aperte, ricambierò perché sono legato a questa squadra”.

10maggio87 TV

2018-19 - Serie A - Napoli-Frosinone 4-0
2015-16 - Serie A - Napoli-Frosinone 4-0

Argomenti correlati