Serie A, oggi il calendario: alla prima Milan in casa. Juve e Napoli in trasferta

Alle 19 verrà svelato il nuovo campionato. L’esordio del Pescara sarà casalingo, quello del Crotone fuori. Nessun derby alla prima e ultima giornata. I giallorossi non sfideranno il Sassuolo il 21 agosto per l’impegno in Coppa

10maggio87.it
07/22/2016 09:19
10maggio87.it

MILANO - Tra poche ore, alle 19, si conoscerà il calendario della stagione 2016-2017 di Serie A (domani in edicola con la Gazzetta dello sport il poster del calendario). In attesa di scoprire tutte le partite del campionato, che riparte il 21 agosto, si possono già fare dei calcoli in base ad alcune indicazioni rese note dalla Lega Serie A. Per diverse esigenze e alternanze obbligatorie, di certo nella prima giornata giocheranno sicuramente in casa Empoli, Genoa, Milan, Pescara, Roma e Torino. Mentre saranno impegnate in trasferta Crotone, Fiorentina, Inter, Juve, Lazio, Napoli e Sampdoria. Questo significa che alla prima giornata potrebbe già esserci Milan-Juve oppure Roma-Juve o Roma-Inter.


STADI COMUNI - Tra i criteri di compilazione del calendario, infatti, si tiene conto che nelle città che presentano due società che condividono lo stesso stadio (Genova, Milano e Roma), l’ordine di esordio in casa è invertito rispetto al Campionato 2015/2016. Mentre le Società che nel campionato 2015/2016 hanno disputato in trasferta l’ultima gara, giocheranno in casa l’ultima partita.


DERBY - Nei turni infrasettimanali non sono possibili incontri tra Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma, né i derby. A proposito di stracittadine, quelle di Genova, Milano, Roma e Torino non sono possibili né alla prima né all’ultima giornata e si effettueranno in giornate diverse fra loro. Nella prima e nell’ultima giornata non possono incontrarsi , indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, squadre che si sono già incontrate nella prima e nell’ultima giornata dei campionati 2014/2015 o 2015/2016.


COPPE - Pensando alle Coppe, la Lega Serie A prevede che le società partecipanti alla Champions League (Juventus, Napoli e Roma) non incontrano le società partecipanti all’Europa League (Inter, Fiorentina e Sassuolo) nelle giornate poste tra un turno di Europa League e un turno successivo di Champions League (6ª, 9ª, 13ª e 16ª giornata). Mentre i club partecipanti ai turni preliminari o ai Play-Off di Champions League (Roma) e di Europa League (Sassuolo) non si incontrano tra loro nella 1ª giornata.


10maggio87 TV

2019-20 - Serie A - Napoli-Genoa 0-0
2019-20 - Serie A - Roma-Napoli 2-1

Argomenti correlati