Fattore Albiol: i numeri avvalorano l'importanza del leader difensivo

Albiol ritorna a guidare la difesa azzurra e la squadra non subisce più goal

tuttonapoli.net
12/03/2016 20:26
tuttonapoli.net
NAPOLI - Se n'è tanto parlato, nel corso dei lunghi due mesi in cui Maurizio Sarri ne ha dovuto fare a meno. "Senza Albiol la difesa balla di più", si sentiva in giro. Ed è vero. Non lo dimostra soltanto la vittoria di ieri, non sono solo parole, ma ad avvalorarne la tesi è la matematica. I numeri, infatti, sono tutti dalla parte di Raul, vero e proprio leader della retroguardia azzurra. Perché non può essere e non è un caso se con o senza il centrale spagnolo il Napoli subisce chiaramente di meno.E' vero, ieri all'Inter sono state concesse diverse palle gol, ma alla fine la rete è rimasta inviolata. E dal 23 novembre, negli ultimi dieci giorni dunque, con Albiol in campo gli azzurri hanno ottenuto il 100% di imbattibilità difensiva: zero reti subite contro la Dinamo Kiev, altrettante contro i nerazzurri. In mezzo? La gara contro il Sassuolo, quando il gol incassato è arrivato da Defrel. Prima ancora, quando Raul è tornato, ma solo in panchina, contro l'Udinese, stesso discorso: una rete al passivo.E andando ancora a ritroso i dati acclarano ancora di più l'importanza dell'ex Real Madrid. In campionato, infatti, nel periodo che ha visto Albiol lontano dal campo, il Napoli è riuscito a mantenere la rete inviolata soltanto una volta tra campionato e Champions League, contro l'Empoli, subendo addirittura dodici gol in otto partite. La statistica diventa cristallina guardando al rendimento difensivo azzurro prima dell'infortunio dello spagnolo: tre volte su sei in campionato il Napoli non ha subito gol, quattro volte in totale se si conta anche la partita di Champions con il Benfica, quando al momento della sua uscita dal terreno di gioco per il guaio muscolare non era stato ancora incassata nessuna rete.


Insomma, basta fare due conti per comprendere a pieno quanto sia imprescindibile Albiol, un vero e proprio fattore per la difesa partenopea. Ora è recuperato al 100% e anche a Lisbona, martedì, dovrebbe esserci lui. E lì, lo zero alla voce gol subiti vorrebbe dire una cosa fondamentale, aritmeticamente: il passaggio agli ottavi di Champions League

10maggio87 TV

2016-17 - Champions League - Benfica-Napoli 1-2
2008-09 - Coppa Uefa - Benfica-Napoli 2-0

Argomenti correlati