Lobotka: «Amo questa città, incredibile il debutto al San Paolo»

Lo slovacco: "Quattro compagni mi hanno impressionato più degli altri. In Spagna si difende meno che in Italia"

corrieredellosport.it
05/19/2020 12:29
corrieredellosport.it

NAPOLI - Stanislav Lobotka, acquistato dal Napoli lo scorso gennaio dal Celta Vigo, ha risposto su Instagram alle domande dei tifosi azzurri: "Cosa cambia tra Liga e Serie A? In Italia le squadre difendono di più, si coprono per poi sfruttare i contropiedi. In Spagna c'è più libertà". Quando gli chiedono chi lo abbia più colpito della sua nuova squadra, lo slovacco risponde: "E' difficile da dire perchè sono tutti ottimi giocatori, ma se devo fare qualche nome forse dico MertensInsigneZielinski e Fabian Ruiz". Il San Paolo ha colpito nel segno l'ex galiziano: "Il debutto è stato incredibile, i tifosi mi hanno accolto bene e mi sono sentito alla grande. Mi hanno fatto sentire orgoglioso di far parte di questa squadra".


Lobotka gioca in Nazionale con uno dei giocatori più amati di sempre nel Napoli, Marek Hamsik"Andiamo d'accordo sia in campo che fuori, siamo buoni amici ma dovete chiedere a lui se è davvero così... (ride, nda)". Il ragazzo si è ambientato benissimo nella sua nuova città: "Amo Napoli, specialmente il centro storico, che profumo di cibo! E' fantastico, tutta la mia famiglia ama stare qui". L'idolo calcistico di Lobotka, infine, è stato lo stesso di tanti bambini cresciuti con le sue magie: "Ronaldinho".

Argomenti correlati