Napoli - Fiorentina 2-1

I Precedenti contro la Fiorentina
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Serie A
Coppa Italia
Serie B
Totale
De Sanctis Goal 5,5
Maggio 6
Zuniga 6,5
Campagnaro 6
Cannavaro P Ammonizione 7
Britos 6,5
Behrami Sostituito 5
Dzemaili Goal 7
Hamsik Sostituito Goal 6
Insigne Sostituito Assist 7
Cavani Ammonizione 6,5
Inler Subentrato 6,5
Vargas Subentrato s.v.
Donadel Subentrato s.v.
Mazzarri 7
Il Napoli vince in casa battendo la Fiorentina per 2-1
Il Napoli batte la Fiorentina per 2-1 e vola in testa al campionato, sia pure in coabitazione. E' una bella vittoria per la banda di Walter Mazzarri, che però nel primo tempo ha sofferto molto per venire a capo di un avversario molto ben messo in campo e che non ha rinunciato a fare la partita e cercare costantemente la via del gol. Nella ripresa, trovato il gol in maniera un po' fortuita, il Napoli è stato molto bravo a resistere agli attacchi viola e mantenere la concentrazione, raddoppiando poi e rischiando solo nel finale. Montella però non esce sconfitto sul piano del gioco: i punti sono 0, ma ancora una volta la sua squadra ha fatto vedere che può giocare un bel calcio e mettere in difficoltà chiunque.
CRONACA PRIMO TEMPO NAPOLI-FIORENTINA - Montella comincia con Aquilani in panchina come contro l'Udinese, c'è Romulo di fianco a Pizarro, con Borja Valero dall'altra parte. Titolari Cuadrado e El Hamdaoui. Il Napoli risponde con Insigne titolare al posto dello squalificato Pandev, mentre Inler è in panchina per scelta tecnica: c'è Dzemaili. Un fungo maligno si è portato via il prato del San Paolo: si gioca su un terriccio infido e insidioso, che a malapena si può definire campo da calcio. Le giocate diventano difficili, ma dopo pochi secondi Jovetic ce ne fa vedere una: saltato secco Cannavaro, deve uscire De Sanctis. Il copione dei 45 minuti è presto svelato: la Fiorentina gioca bene a calcio, spinge tanto sulla destra dove Cuadrado fa impazzire Zuniga e costringe Britos a uscite laterali per dargli una mano. El Hamdaoui si muove benissimo e crea spazi, ma i viola sfruttano poco e non riescono ad andare al tiro, salvo un paio di volte con lo stesso El Hamdaoui (alto) e Cuadrado (fuori di poco, al 22'). Però, in generale, la Fiorentina è nettamente meglio: il Napoli è rinunciatario, ha studiato la partita sul contropiede ma non riesce mai a innescare la velocità di Insigne e Cavani, anche perchè il Matador gioca troppo dietro, si preoccupa di dare una mano in fase di non possesso ma poi non è mai presente all'appuntamento con i cross; succede almeno un paio di volte. Insigne invece fa un paio di belle giocate, in una di queste costringe Roncaglia al fallo da ammonizione, ma poi lo stesso argentino è bravissimo ad anticipare Hamsik che si stava coordinando per la battuta quasi a botta sicura. Nella Viola molto bene anche Romulo che aiuta molto Cuadrado, Pizarro e Borja Valero hanno già in mano la squadra. Nel Napoli, Behrami ancora fuori dalla partita, molto bene Britos e Campagnaro in difesa e poco altro da salvare - Cavani ammonito, fuori dal gioco; ma ci sono ancora 45 minuti di emozioni e può succedere di tutto.
CRONACA SECONDO TEMPO NAPOLI-FIORENTINA - La ripresa si apre con lo stesso canovaccio, senonchè al 52' Mazzarri indovina la mossa vincente: dentro Inler, fuori un Behrami semi-invisibile. Il gioco del Napoli ne guadagna subito, perchè ci sono le idee e ci sono le verticalizzazioni. Così, i partenopei tre minuti più tardi guadagnano una punizione vicino all'area, da sinistra. Batte Insigne, che pesca la testa di Hamsik perso da Borja Valero; il replay non chiarisce se lo slovacco tocchi, lo spagnolo di sicuro e questo inganna Viviano, scavalcato dalla traiettoria. Il Napoli, sbloccata la gara, amministra, anche perchè la Fiorentina accusa il colpo e non riesce più a fare male; al 75', dopo che anche Tomovic è stato ammonito da Damato, Dzemaili sfrutta una ribattuta di un angolo di Insigne e fredda Viviano con una rasoiata appena dentro l'area. Sul 2-0, Montella sa che deve chiamare i suoi agli ultimi sforzi, ma adesso la banda Mazzarri è in fiducia. Entra anche Vargas, che finalizza male il contropiede del kappaò; e così Jovetic a tre minuti dal 90' riesce a riaprire la partita, con un destro a giro splendido che bacia il palo e finisce oltre De Sanctis, con Cannavaro poco reattivo a uscire sul tiro (forse perchè appena ammonito). Però, non c'è più tempo: Mazzarri manda dentro Donadel, altro ex, per cercare di contenere, la mossa Seferovic non ha effetti. Vince il Napoli, ma la Fiorentina non demerita affatto.
Ultimi Precedenti in Campionato
ultima vittoria in Serie A
2016-17
ultima vittoria in casa in Serie A
2016-17
ultima vittoria in trasferta in Serie A
2014-15
ultimo pareggio in Serie A
2017-18
ultimo pareggio in casa in Serie A
2017-18
ultimo pareggio in trasferta in Serie A
2016-17
ultima sconfitta in Serie A
2017-18
ultima sconfitta in casa in Serie A
2013-14
ultima sconfitta in trasferta in Serie A
2017-18

Argomenti correlati

#SerieA

#NapoliFiorentina

#TabellinoUfficiale

Tutte la Serie A 2012-13
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2012-13 Serie A 26/08/2012 Palermo - Napoli 0-3
2012-13 Serie A 02/09/2012 Napoli - Fiorentina 2-1
2012-13 Serie A 16/09/2012 Napoli - Parma 3-1
2012-13 Serie A 23/09/2012 Catania - Napoli 0-0
2012-13 Serie A 26/09/2012 Napoli - Lazio 3-0
2012-13 Serie A 30/09/2012 Sampdoria - Napoli 0-1
2012-13 Serie A 07/10/2012 Napoli - Udinese 2-1
2012-13 Serie A 20/10/2012 Juventus - Napoli 2-0
2012-13 Serie A 28/10/2012 Napoli - Chievo 1-0
2012-13 Serie A 31/10/2012 Atalanta - Napoli 1-0
2012-13 Serie A 04/11/2012 Napoli - Torino 1-1
2012-13 Serie A 11/11/2012 Genoa - Napoli 2-4
2012-13 Serie A 17/11/2012 Napoli - Milan 2-2
2012-13 Serie A 26/11/2012 Cagliari - Napoli 0-1
2012-13 Serie A 02/12/2012 Napoli - Pescara 5-1
2012-13 Serie A 09/12/2012 Inter - Napoli 2-1
2012-13 Serie A 16/12/2012 Napoli - Bologna 2-3
2012-13 Serie A 22/12/2012 Siena - Napoli 0-2
2012-13 Serie A 06/01/2013 Napoli - Roma 4-1
2012-13 Serie A 13/01/2013 Napoli - Palermo 3-0
2012-13 Serie A 20/01/2013 Fiorentina - Napoli 1-1
2012-13 Serie A 27/01/2013 Parma - Napoli 1-2
2012-13 Serie A 02/02/2013 Napoli - Catania 2-0
2012-13 Serie A 09/02/2013 Lazio - Napoli 1-1
2012-13 Serie A 17/02/2013 Napoli - Sampdoria 0-0
2012-13 Serie A 25/02/2013 Udinese - Napoli 0-0
2012-13 Serie A 01/03/2013 Napoli - Juventus 1-1
2012-13 Serie A 10/03/2013 Chievo - Napoli 2-0
2012-13 Serie A 17/03/2013 Napoli - Atalanta 3-2
2012-13 Serie A 30/03/2013 Torino - Napoli 3-5
2012-13 Serie A 07/04/2013 Napoli - Genoa 2-0
2012-13 Serie A 14/04/2013 Milan - Napoli 1-1
2012-13 Serie A 21/04/2013 Napoli - Cagliari 3-2
2012-13 Serie A 27/04/2013 Pescara - Napoli 0-3
2012-13 Serie A 05/05/2013 Napoli - Inter 3-1
2012-13 Serie A 08/05/2013 Bologna - Napoli 0-3
2012-13 Serie A 12/05/2013 Napoli - Siena 2-1
2012-13 Serie A 19/05/2013 Roma - Napoli 2-1