Napoli - AIK 4-0

I Precedenti contro l'AIK
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Coppe Europee
Totale
Rosati 6
Mesto 6
Dossena 6,5
Fernandez 6
Gamberini Assist 6,5
Aronica 6,5
Donadel Sostituito Ammonizione 6
Behrami 7
El Kaddouri Sostituito 5,5
Insigne Assist Assist 6,5
Vargas Sostituito Goal Goal Goal 7,5
Hamsik Subentrato Espulsione Assist 5
Dzemaili Subentrato Goal 6,5
Zuniga Subentrato s.v.
Mazzarri 7
Il Napoli vince in casa battendo l'AIK per 4-0
Allo stadio San Paolo il Napoli travolge gli svedesi dell'Aik Solna. La partita finisce con la vittoria dei partenopei per 4-0 con le prime reti in Italia del cileno Edu Vargas. L'ex oggetto misterioso si scatena con una clamorosa tripletta, sigillata poi dal gol allo scadere di Blerim Dzemaili. Un bell'inizio di Europa League, con il Napoli ovviamente al comando del gruppo F, anche se i partenopei non hanno esibito una grande prestazione. Con il senno di poi, massimo risultato con il minimo sforzo: Mazzarri (squalificato stasera) e il suo vice Frustalupi non potevano chiedere di più.
Formazione confermata per il Napoli, che schiera molte seconde linee, tra le quali l'attacco composto da Insigne e Vargas, con El Kaddouri alle loro spalle. L'inizio sembra molto positivo per i partenopei, che impongono subito la loro superiorità e passano in vantaggio dopo soli sei minuti. Lancio lungo dalle retrovie per Edu Vargas, che scatta sul filo del fuorigioco, supera un difensore, entra in area dalla destra, si presenta davanti al portiere e lo batte con un bel diagonale (1-0). L'Aik è frastornato, ma il Napoli non ne approfitta e con il passare dei minuti crescono gli svedesi: poche idee ma tanta voglia, mentre il Napoli è troppo molle. Un cross basso che mette in confusione la difesa napoletana è il primo vero pericolo, al quale risponde Insigne che – al termine di una azione manovrata – sfiora la rete con una splendida conclusione a giro. Paradossalmente però questo fa male al Napoli, che si convince di poter fare male quando vuole e rallenta ancora di più. Mutumba e Bangura sono in forma, e dopo un loro scambio Rosati deve uscire dalla porta per mettere in angolo. Poi arriva l'azione che è un po' il simbolo del primo tempo: Danielsson può farsi tutto il campo palla al piede senza essere contrastato, e giunto al limite dell'area fa partire un bel tiro che Rosati mette in angolo con la punta delle dita. Nel finale sono ancora da segnalare due tiri per l'Aik, uno con Mutumba e uno con Lalawelè: il Napoli va al riposo consapevole che deve svegliarsi, perché andare avanti così potrebbe essere molto rischioso.
Se non lo avevano già capito da solo, sarà arrivato un messaggio forte e chiaro nell'intervallo. Primo minuto del secondo tempo: Insigne lancia in profondità Vargas, che entra in area e trafigge il portiere avversario Turina con un destro nell'angolino che non dà scampo agli svedesi (2-0). La partita poi sembra riprendere l'andazzo precedente: Napoli compassato ma più attento, l'Aik non trova gli spazi della seconda metà del primo tempo. Nell'intervallo era uscito El Kaddouri per far posto ad Hamsik, ma la vera svolta è stata data naturalmente dal secondo gol. Al 22' arriva un altro lancio dalle retrovie per Vargas: il cileno oggi è perfetto, entra in area dal vertice destro e lascia partire un diagonale potente e preciso. Il portiere tocca ma non riesce ad evitare il gol (3-0). A questo punto la partita è praticamente finita, e purtroppo a ravvivarla pensa Hamsik con uno stupido fallo di reazione su Johansson. Lo svedese si becca l'ammonizione per il primo fallo, ma per lo slovacco il rosso era inevitabile: non era così che 'Marekiaro' doveva lasciare il segno. La sfida però è ormai di fatto finita: l'Aik non ne ha più, il Napoli gestisce e addirittura arrotonda ancora con un bel tiro dalla distanza di Dzemaili allo scadere. Leggera deviazione di un difensore che mette fuori causa il portiere, e il 4-0 si materializza così. Tre punti facili: l'Europa League comincia benissimo.

Argomenti correlati

#EuropaLeague

#NapoliAIK

#TabellinoUfficiale

Tutte la Europa League 2012-13
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2012-13 Europa League 20/09/2012 Napoli - AIK 4-0
2012-13 Europa League 03/10/2012 PSV - Napoli 3-0
2012-13 Europa League 25/10/2012 Dnipro - Napoli 3-1
2012-13 Europa League 08/11/2012 Napoli - Dnipro 4-2
2012-13 Europa League 22/11/2012 AIK - Napoli 1-2
2012-13 Europa League 06/12/2012 Napoli - PSV 1-3
2012-13 Europa League 14/02/2013 Napoli - Viktoria Plzen 0-3
2012-13 Europa League 21/02/2013 Viktoria Plzen - Napoli 2-0