Juventus - Napoli 8-9 dcr

I Precedenti contro la Juventus
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Serie A
Coppa Italia
Supercoppa Italiana
Coppe Europee
Serie B
Totale
Rafael Goal Goal 8
Maggio 6
Ghoulam Ammonizione 6,5
Albiol 6
Koulibaly 5,5
Lopez Sostituito 6
Gargano Assist 7
Hamsik Sostituito 6,5
Higuain Ammonizione Goal Goal 8
Callejon Ammonizione 5
De Guzman Sostituito Assist 6,5
Mertens Subentrato Ammonizione 5
Inler Subentrato 6
Jorginho Subentrato s.v.
Benitez 7,5
Il Napoli vince a Doha (Qatar) battendo la Juventus per 8-9 dcr
Il Napoli vince la Supercoppa TIM contro la Juventus al termine di una gara emozionante, equilibrata e combattuta, decisa soltanto ai calci di rigore. Gli azzurri trionfano così per la seconda volta nella competizione, ancora contro la Juventus come nel 1990. In rete nei novanta minuti sono andati i due attaccanti argentini, Tevez e Higuain, autori entrambi di una doppietta. E' stato un bello spot per il calcio italiano, che ha offerto al pubblico accorso a riempire lo stadio Jassim Bin Hamad di Doha una sfida appassionante e ricca di colpi di scena, con l'infinita lotteria di diciotto calci di rigore.

Pronti via e Tevez approfitta di una disattenzione della difesa azzurra per arrivare a tu per tu con Rafael, superato nonostante il portiere in tuffo riesca a intercettare il tiro dell'argentino. La reazione del Napoli è immediata, con Hamsik che al quarto d'ora dal limite colpisce il palo di sinistro. Tocca poi a Tevez e Hamsik cercare la via del gol con conclusioni che terminano a lato di poco. Le squadre si affrontano a viso aperto e fioccano le occasioni. Da una parte ci prova Higuain che dal limite calcia alto, dall'altra Lichtsteiner impegna Rafael alla deviazione in angolo. Il tempo si chiude con Higuain che dal limite costringe Buffon alla respinta.

Nella ripresa il Napoli riparte all'attacco alla ricerca del pareggio costringendo i bianconeri sulla difensiva. Al 54' Callejon riceve una verticalizzazione di Hamsik e si ritrova solo davanti a Buffon, ma chiude troppo il diagonale che esce alla destra del portiere.Al 60' Higuain entra in area dalla sinistra provando a superare Buffon con un pallonetto che finisce però sul palo. Allegri prova a mescolare le carte per arginare la pressione degli azzurri inserendo Pereyra al posto di Pirlo, ma la mossa non sortisce gli effetti sperati perchè dopo due minuti il Napoli pareggia. De Guzman scende sulla fascia sinistra e dalla linea di fondo fa partire un cross morbido, sul quale Chiellini non arriva e Higuain trova lo stacco per superare di testa Buffon. Nel finale di partita torna nuovamente in avanti la Juventus, che proprio allo scadere potrebbe chiudere i conti con Tevez, ma l'argentino calcia in scivolata senza trovare la porta.

Il primo tempo supplementare vede il predominio della formazione di Allegri, che più volte va vicino al vantaggio, due volte con Pogba (sempre debolmente tra le braccia di Rafael, prima di testa e poi di piede) e poi con Llorente che riceve da Tevez e sfiora il palo di sinistro. L'assedio della Juventus porta Vidal alla conclusione a botta sicura, ma sulla traiettoria del cileno interviene Koulibaly che respinge.

Si va agli ultimi quindici minuti sul risultato di parità, con la certezza che non mancheranno le occasioni da gol. Ed infatti dopo due minuti Pogba salta il diretto avversario e serve in area Tevez, che lascia sfilare il pallone e girandosi trova il diagonale vincente. Il match sembra destinato dalla parte dei bianconeri, che però dopo il secondo vantaggio lasciano campo alla verve della formazione di Benitez, decisa a vender cara la pelle. Il Napoli, infatti, si riversa all'attacco e Buffon si rivela decisivo in due occasioni, prima con una parata strepitosa su girata di destro di Higuain, poi con un intervento fuori dall'area per rimediare ad un'incomprensione con Bonucci che aveva liberato Callejon. A due dalla fine arriva il pareggio del Napoli, ancora con Higuain, che in mischia risolve con una zampata spiazzando Buffon.

Si va alla lotteria dei rigori, con Buffon che para il primo e Tevez che subito riequilibra il conto calciando sul palo. Poi segnano tutti (per la Juve realizzano dal dischetto Vidal, Pogba, Marchisio, Morata, per il Napoli Ghoulam, Albiol, Inler, Higuain) e si va ad oltranza. Gargano e Bonucci continuano la serie positiva di realizzazioni, mentre Mertens e Chiellini si fanno ipnotizzare dai portieri. Poi Buffon fa ancora il miracolo parando su Callejon, ma Pereyra spreca nuovamente per i bianconeri il match ball mandando alto il suo tiro. Tocca quindi a Koulibaly che segna, mentre Padoin sbaglia facendosi parare il suo tiro da Rafael, che consegna ai compagni la Supercoppa TIM, riscattando la sconfitta di due anni fa a Pechino.

Nella gioia dei festeggiamenti sottolineiamo il comportamento di mister Benitez, che prima di andare a gioire con i si dirige verso la panchina di Allegri per andare a stringergli la mano. Lo scambio affettuoso di complimenti tra i due chiude con una bella immagine la trasferta della Supercoppa in Qatar.

MARCATORI Tevez (J) al 5' p.t.; Higuain (N) al 23' p.t. Tevez (J) al 1' del s.t.s., Higuain (N) al 13' del p.t.s.

JUVENTUS (4-3-1-2) Buffon; Lichtsteiner (dal 33' s.t. Padoin), Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo (dal 22' s.t. Pereyra), Pogba; Vidal; Tevez, Llorente (dal 1' s.t.s. Morata).(Storari, Rubinho, Padoin, Ogbonna, Mattiello, Romagna, Pepe, Giovinco, Coman). All. Allegri.

NAPOLI (4-2-3-1) Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Gargano, Da. Lopez (1' p.t.s. Inler); Callejon, Hamsik (dal 33' s.t. Mertens), De Guzman (dal 1' s.t.s. Jorginho); Higuain. (Colombo, Andujar, Henrique, Britos, Mesto, Radosevic, Romano, Zapata, Luperto). All. Benitez.

ARBITRO Valeri.

NOTE spettatori 14 mila.

Ammoniti Higuain (N), Pereyra (J), Callejon (N), Mertens (N), Ghoulam (N), Tevez (J).

Recuperi: p.t. 1'; s.t. 2'; 0 p.t.s., 0 s.t.s.

SEQUENZA RIGORI Jorginho parato, Tevez palo, Ghoulam gol, Vidal gol, Albiol gol, Pogba gol, Inler gol, Marchisio gol, Higuain gol, Morata gol, Gargano gol, Bonucci gol, Mertens parato, Chiellini parato, Callejon parato, Pereyra alto, Koulibaly gol, Padoin parato.
Ultimi Precedenti in Campionato
ultima vittoria in Serie A
2017-18
ultima vittoria in casa in Serie A
2015-16
ultima vittoria in trasferta in Serie A
2017-18
ultimo pareggio in Serie A
2016-17
ultimo pareggio in casa in Serie A
2016-17
ultimo pareggio in trasferta in Serie A
2010-11
ultima sconfitta in Serie A
2017-18
ultima sconfitta in casa in Serie A
2017-18
ultima sconfitta in trasferta in Serie A
2016-17

Argomenti correlati

#SupercoppaItaliana

#JuventusNapoli

#TabellinoUfficiale

Tutte la Supercoppa Italiana 2014-15
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2014-15 Supercoppa Italiana 22/12/2014 Juventus - Napoli 8-9 dcr