Cesena - Napoli 1-4

I Precedenti contro il Cesena
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Serie A
Coppa Italia
Serie B
Totale
Rafael Goal 6,5
Maggio 6,5
Britos 5,5
Albiol 6
Henrique Ammonizione 6
Lopez 6,5
Gargano Sostituito Ammonizione 7
Hamsik Assist Assist 7,5
Higuain Goal Goal 8
Callejon Sostituito Goal 6,5
De Guzman Sostituito 6
Mertens Subentrato Assist 6
Jorginho Subentrato 6
Radosevic Subentrato s.v.
Benitez 7
Il Napoli vince a Cesena battendo il Cesena per 1-4
I gol nel primo tempo di Callejon (28') e Higuain (41'). Nella ripresa, autorete di Capelli (19'), bis di Higuain (27'), infine Brienza al 30'. E il Napoli si tiene stretto il terzo posto, assieme alla Lazio, nell'attesa della grande sfida di domenica al San Paolo, contro la Juventus. Per il Cesena, l'ultima posizione in classifica che ora divide con il Parma, e prospettive assai complicate.

Callejon verso la mezz'ora, svelto a risolvere una mezza mischia. Higuain sul finire del primo tempo, dall'alto del suo carisma di grande centravanti. L'uno-due del Napoli è la brutale sentenza scritta a metà partita, e senza cercare chissà quali prove d'orchestra. Benitez ha i suoi uomini forti, e se anche Hamsik trova -e li trova- momenti di alta ispirazione, il gioco è fatto. Si lascia sfogare il Cesena, che ci prova con Brienza prima e Hugo Almeida poi. E al primo impatto con la porta avversaria, non si perdona.

Cesena-Napoli funziona così, con quei modi spietati e brutali di un Napoli reduce dalla Supercoppa (d'Italia) che ha cambiato gli umori: dentro e soprattutto intorno. L'obbligo dei tre punti, per non farsi scappare Lazio e terzo posto, è un imperativo che cancella le scorie di fatica, feste e anche dolore (la morte di Pino Daniele, qui celebrata come si deve col minuto di silenzio).

Benitez si sceglie qualche novità, visto che la prossima tappa sarà Napoli-Juve. A riposo Koulibaly, De Guzman preferito a Mertens, un meccanismo da rimettere in moto dinanzi al Cesena che ha una fame disperata di punti, e dei limiti che ben si conoscono.
Sulle prime si direbbe che agli azzurri manchi qualcosa: non distratti, ma un ritmo-gara al di sotto delle necessità. Tant'è che il colpo di testa di Brienza (15') è a un passo dal gol (parata di Rafael) e il bis di Hugo Almeida al 28' finisce tra le braccia del portiere del Napoli. Ma di fronte a questo secondo "spavento", ecco subito (29') la giocata in tandem Higuain-Hamsik: pallone che la difesa del Cesena rinvia malamente, si avventa Callejon e il suo destro non perdona.

La ricerca di un qualcosa, da parte cesenate, non regge l'impatto. E la facilità con la quale il Napoli trova il raddoppio al 41' ne è l'emblema: rilancio di Rafael verso Hamsik a centrocampo, assist in verticale per Higuain, il tutto senza tracce di difesa avversaria: el Pipita scatta, scansa Leali ed è 2-0. Lucchini prova a salvare, tentativo disperato e vano, finendo col ginocchio contro il palo. Sarà poi costretto alla resa.
Ripresa. E il copione si ripete. Il Cesena lavora e lavora nel tentativo di scovare il gol-speranza: ci prova Brienza, ci prova ancora Hugo Almeida: qualcosa accade attorno a Rafael, ma all'impatto cone le ripartenze degli uomini forti del Napoli non si regge. Al 22' Higuain rifinisce per Hamsik, il diagonale è perfetto, forse finirebbe sul palo, o fuori, o in gol. A risolvere ci pensa Capelli in scivolata: tocca a lui siglare la rete dello 0-3.

Per procedere poi con la rete dello 0-4 di Higuain al 27' st, oramai le linee di difesa del Cesena non saltate. E vestire di troppo (troppi gol) una partita che Brienza al 30', da fuori area, colora con quel pallido sorriso per dire: ci siamo anche noi. Niente di che: ammesso che l'1-4 sia meno amaro di uno 0-4.

CESENA (3-5-1-1) Leali; Capelli, Lucchini (dal 1' s.t. Rodriguez), Magnusson; Giorgi, Valzania (dal 34' s.t. Volta), Ze Eduardo, Cascione (dal 25' s.t. Carbonero), Mazzotta; Brienza; Almeida.
PANCHINA Agliardi, Iglio, Nica, De Feudis, Krajnc, Djuric, Succi, Cazzola, Pulzetti.
ALLENATORE Di Carlo.
NAPOLI (4-2-3-1) Rafael; Maggio, Albiol, Henrique, Britos; Gargano (dal 21' s.t. Jorginho), Lopez; Callejon (dal 39' s.t. Radosevic), Hamsik, De Guzman (dal 17' s.t. Mertens); Higuain.
PANCHINA Colombo, Andujar, Jorginho, Mesto, Koulibaly, Inler, Zapata.
ALLENATORE Benitez.
ARBITRO Massa di Imperia.
NOTE Spettatori 16mila. Ammoniti Gargano (N), Henrique (N), Ze Eduardo (C).
MARCATORI Callejon (N) al 29', Higuain (N) al 41' p.t.; Hamsik (N) al 19', Higuain (N) al 27', Brienza (C) al 30' s.t.
Ultimi Precedenti in Campionato
ultima vittoria in Serie A
2014-15
ultima vittoria in casa in Serie A
2014-15
ultima vittoria in trasferta in Serie A
2014-15
ultimo pareggio in Serie A
2011-12
ultimo pareggio in casa in Serie A
2011-12
ultimo pareggio in trasferta in Serie B
2006-07
ultima sconfitta in campionato
non disponibile
ultima sconfitta in casa in campionato
non disponibile
ultima sconfitta in trasferta in campionato
non disponibile

Argomenti correlati

#SerieA

#CesenaNapoli

#TabellinoUfficiale

Tutte la Serie A 2014-15
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2014-15 Serie A 31/08/2014 Genoa - Napoli 1-2
2014-15 Serie A 14/09/2014 Napoli - Chievo 0-1
2014-15 Serie A 21/09/2014 Udinese - Napoli 1-0
2014-15 Serie A 24/09/2014 Napoli - Palermo 3-3
2014-15 Serie A 28/09/2014 Sassuolo - Napoli 0-1
2014-15 Serie A 05/10/2014 Napoli - Torino 2-1
2014-15 Serie A 19/10/2014 Inter - Napoli 2-2
2014-15 Serie A 26/10/2014 Napoli - Verona 6-2
2014-15 Serie A 29/10/2014 Atalanta - Napoli 1-1
2014-15 Serie A 01/11/2014 Napoli - Roma 2-0
2014-15 Serie A 09/11/2014 Fiorentina - Napoli 0-1
2014-15 Serie A 23/11/2014 Napoli - Cagliari 3-3
2014-15 Serie A 01/12/2014 Sampdoria - Napoli 1-1
2014-15 Serie A 07/12/2014 Napoli - Empoli 2-2
2014-15 Serie A 14/12/2014 Milan - Napoli 2-0
2014-15 Serie A 18/12/2014 Napoli - Parma 2-0
2014-15 Serie A 06/01/2015 Cesena - Napoli 1-4
2014-15 Serie A 11/01/2015 Napoli - Juventus 1-3
2014-15 Serie A 18/01/2015 Lazio - Napoli 0-1
2014-15 Serie A 26/01/2015 Napoli - Genoa 2-1
2014-15 Serie A 01/02/2015 Chievo - Napoli 1-2
2014-15 Serie A 08/02/2015 Napoli - Udinese 3-1
2014-15 Serie A 14/02/2015 Palermo - Napoli 3-1
2014-15 Serie A 23/02/2015 Napoli - Sassuolo 2-0
2014-15 Serie A 01/03/2015 Torino - Napoli 1-0
2014-15 Serie A 08/03/2015 Napoli - Inter 2-2
2014-15 Serie A 15/03/2015 Verona - Napoli 2-0
2014-15 Serie A 22/03/2015 Napoli - Atalanta 1-1
2014-15 Serie A 03/04/2015 Roma - Napoli 1-0
2014-15 Serie A 12/04/2015 Napoli - Fiorentina 3-0
2014-15 Serie A 19/04/2015 Cagliari - Napoli 0-3
2014-15 Serie A 26/04/2015 Napoli - Sampdoria 4-2
2014-15 Serie A 30/04/2015 Empoli - Napoli 4-2
2014-15 Serie A 03/05/2015 Napoli - Milan 3-0
2014-15 Serie A 10/05/2015 Parma - Napoli 2-2
2014-15 Serie A 18/05/2015 Napoli - Cesena 3-2
2014-15 Serie A 23/05/2015 Juventus - Napoli 3-1
2014-15 Serie A 31/05/2015 Napoli - Lazio 2-4