Juventus - Napoli 2-1

I Precedenti contro la Juventus
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Serie A
Coppa Italia
Supercoppa Italiana
Coppa Uefa
Serie B
Totale
Meret Goal Goal 6
Di Lorenzo 7
Hysaj Sostituito 5
Rrahmani Ammonizione 5,5
Koulibaly Ammonizione 5,5
Fabian Ruiz 5,5
Demme Sostituito 6
Lozano Sostituito 5,5
Insigne Goal 6
Zielinski 6
Mertens Sostituito 5,5
Politano Subentrato 6
Osimhen Subentrato 6,5
Mario Rui Subentrato 6
Elmas Subentrato 6
Gattuso 6
Il Napoli perde a Torino contro la Juventus per 2-1

TORINO - La Juve si ritrova, vince lo spareggio Champions, scavalca l’Atalanta in classifica e sale al terzo posto. Il Napoli interrompe la sua striscia positiva di sei partite e scivola a due punti dalla squadra di Gasperini, ora quarta. I due fuoriclasse della Juve, Ronaldo e Dybala, hanno regalato un sorriso a Pirlo, che ora sente meno traballante la sua panchina e può guardare con più serenità a questo finale di campionato. Gattuso invece dovrà rimboccarsi le maniche e ricaricare gli azzurri: ci sono ancora nove partite per tentare la rimonta alla zona Champions che è un obiettivo fondamentale per la società. L’unico sorriso della serata lo ha regalato Insigne nel finale: con il suo rigore il Napoli resta pari negli scontri diretti con la Juve (in caso di arrivo a pari punti conterà la differenza reti generale).


E’ stata una partita bella, aperta, vivace. Le due squadre l’hanno giocata quasi a specchio, con la Juve disegnata con un 4-4-2 nelle due fasi di gioco e il Napoli che partiva con un 4-2-3-1 e si difendeva con due linee da quattro. Pirlo ha sorpreso con Buffon al posto di Szczesny, ha preferito Cuadrado alto a McKennie e ha dato fiducia ad Alex Sandro sull’esterno. Gattuso invece ne ha cambiati sei rispetto alla sfida vinta con il Crotone domenica e ha lasciato in panchina Osimhen. In campo la Juve ci ha messo tanta voglia e grande determinazione, è sembrata un’altra squadra rispetto a quella che aveva balbettato con il Torino o a quella che si era dovuta inchinare al Benevento. Ronaldo, sempre lui, l’ha indirizzata verso Pirlo dopo aver sbagliato in apertura e in maniera clamorosa una deviazione di testa da due passi su invito di Danilo. I campioni, però, possono sbagliare una volta, non la seconda: e così, quando Chiesa (casualmente a destra) si è inventato un altro assist delizioso dopo aver ubriacato Hysaj, l’asso portoghese ha risposto presente. Deviazione vincente da centro area e Meret battuto con il gol numero 25 in campionato.


Il Napoli non è stato a guardare, è stato in partita, ha sofferto ma ha cercato di ribattere colpo su colpo. La mira, però, non è mai stata precisa: tre volte, con Zielinski, Fabian Ruiz e Insigne, ha mandato alle stelle tre buone occasioni. Lo stesso hanno fatto gli scatenati Chiesa e Cuadrado dall’altro lato (il primo ha mandato in curva, il secondo è stato fermato da Meret). L’arbitro Mariani e il Var Di Paolo sono stati protagonisti in negativo del primo tempo e non hanno giudicato punibili due entrate abbastanza evidenti di Lozano su Chiesa e di Alex Sandro su Zielinski: c’erano due rigori.


Una parata di Buffon su Di Lorenzo ha dato fiducia a Gattuso, che ha provato a riaprirla giocandosi il tutto per tutto con Politano e Osimhen per Demme e Lozano. Si è dato da fare il Napoli, ha avuto coraggio, ma Buffon, a 43 anni, ha consentito alla Juve di conservare il vantaggio grazie a due ottime risposte su Insigne (diagonale di sinistro da posizione defilata) e Fabian Ruiz (sinistro dal limite). Il cambio decisivo, però, lo ha fatto Pirlo, che ha messo al sicuro i tre punti con una magia di Dybala, al rientro dopo tre mesi e mezzo, bravo a dimenticare le polemiche per le esclusioni per i festini e straordinario a beffare Meret con il suo solito ricamo di sinistro. McKennie e Arthur hanno dato sostanza nel finale ai bianconeri, che hanno tremato solo nel recupero dopo il rigore segnato da Insigne (fallo di Chiellini su Osimhen). Lo spareggio Champions lo vince comunque Pirlo, forse stasera ha ritrovato la vera Juve.


JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (69' McKennie), Rabiot, Bentancur, Chiesa (79' Arthur); Morata (69' Dybala), Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Ramsey, Demiral, Di Pardo, Dragusin, Frabotta, Fagioli, Kulusevski. Allenatore: Pirlo.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj (76' Rui); Fabian Ruiz, Demme (54' Osimhen); Lozano (54' Politano), Zielinski, Insigne; Mertens (76' Elmas). A disposizione: Contini, Bakayoko, Maksimovic, Petagna, Manolas, Cioffi, Lobotka. Allenatore: Gattuso.

ARBITRO: Mariani di Aprilia

MARCATORI: 13' Ronaldo (J), 73' Dybala (J), 89' su rig. Insigne (N)

NOTE: Ammoniti A. Sandro (J); Koulibaly, Rrahmani (N). Recupero: 1' - 4'.

Ultimi Precedenti in Campionato
ultima vittoria in Serie A
2020-21
ultima vittoria in casa in Serie A
2020-21
ultima vittoria in trasferta in Serie A
2017-18
ultimo pareggio in Serie A
2016-17
ultimo pareggio in casa in Serie A
2016-17
ultimo pareggio in trasferta in Serie A
2010-11
ultima sconfitta in Serie A
2020-21
ultima sconfitta in casa in Serie A
2018-19
ultima sconfitta in trasferta in Serie A
2020-21

Argomenti correlati

#SerieA

#JuventusNapoli

#TabellinoUfficiale

Tutte la Serie A 2020-21
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2020-21 Serie A 20/09/2020 Parma - Napoli 0-2
2020-21 Serie A 27/09/2020 Napoli - Genoa 6-0
2020-21 Serie A 17/10/2020 Napoli - Atalanta 4-1
2020-21 Serie A 25/10/2020 Benevento - Napoli 1-2
2020-21 Serie A 01/11/2020 Napoli - Sassuolo 0-2
2020-21 Serie A 08/11/2020 Bologna - Napoli 0-1
2020-21 Serie A 22/11/2020 Napoli - Milan 1-3
2020-21 Serie A 29/11/2020 Napoli - Roma 4-0
2020-21 Serie A 06/12/2020 Crotone - Napoli 0-4
2020-21 Serie A 13/12/2020 Napoli - Sampdoria 2-1
2020-21 Serie A 16/12/2020 Inter - Napoli 1-0
2020-21 Serie A 20/12/2020 Lazio - Napoli 2-0
2020-21 Serie A 23/12/2020 Napoli - Torino 1-1
2020-21 Serie A 03/01/2021 Cagliari - Napoli 1-4
2020-21 Serie A 06/01/2021 Napoli - Spezia 1-2
2020-21 Serie A 10/01/2021 Udinese - Napoli 1-2
2020-21 Serie A 17/01/2021 Napoli - Fiorentina 6-0
2020-21 Serie A 24/01/2021 Verona - Napoli 3-1
2020-21 Serie A 31/01/2021 Napoli - Parma 2-0
2020-21 Serie A 06/02/2021 Genoa - Napoli 2-1
2020-21 Serie A 13/02/2021 Napoli - Juventus 1-0
2020-21 Serie A 21/02/2021 Atalanta - Napoli 4-2
2020-21 Serie A 28/02/2021 Napoli - Benevento 2-0
2020-21 Serie A 03/03/2021 Sassuolo - Napoli 3-3
2020-21 Serie A 07/03/2021 Napoli - Bologna 3-1
2020-21 Serie A 14/03/2021 Milan - Napoli 0-1
2020-21 Serie A 21/03/2021 Roma - Napoli 0-2
2020-21 Serie A 03/04/2021 Napoli - Crotone 4-3
2020-21 Serie A 07/04/2021 Juventus - Napoli 2-1
2020-21 Serie A 11/04/2021 Sampdoria - Napoli 0-2
2020-21 Serie A 18/04/2021 Napoli - Inter
2020-21 Serie A 22/04/2021 Napoli - Lazio
2020-21 Serie A 26/04/2021 Torino - Napoli
2020-21 Serie A 02/05/2021 Napoli - Cagliari
2020-21 Serie A 09/05/2021 Spezia - Napoli
2020-21 Serie A 12/05/2021 Napoli - Udinese
2020-21 Serie A 16/05/2021 Fiorentina - Napoli
2020-21 Serie A 23/05/2021 Napoli - Verona