Spalletti: «Insigne continuerà a tirare i rigori»

Il tecnico toscano: "Il prossimo lo batterà Lorenzo e quello ancora dopo il capitano. Osimhen? Sta diventando completo"

corrieredellosport.it
10/18/2021 08:30
corrieredellosport.it

NAPOLI - Spalletti infila l'ottava vittoria consecutiva dopo otto giornate, eguagliando Sarri. Vola il Napoli in testa alla classifica di Serie A e il tecnico toscano si gode Osimhen, decisivo con un suo colpo di testa nel battere il Torino: "È fortissimo e sta attraversando un bel periodo di forma. E poi sta dando importanza a più cose, sta diventando completo" ha detto a Dazn. "Non era impossibile sbloccarla, quando ho un reparto offensivo come ce l’ho io le situazioni si creano. Juric? Lo conosciamo bene, è tosto, forte, sa benissimo caricare le proprie squadre e contro di lui è sempre una battaglia. Il Torino difensivamente è tosto e ben messo. Rrahmani? Si è guadagnato la titolarità, è di livello, deve solo migliorare in fase di costruzione, ma ha fisico, posizione, è disponibilissimo, un bravo ragazzo", ha aggiuto Spalletti.


"Ora tutti si aspettano questo livello. Ho visto la squadra cresciuta mentalmente, sotto il punto di vista fisico e di compattezza. Insigne ha levato una palla in difesa, sono cose che compattano e danno forza. Siamo una squadra di amici che propone un buon calcio, anche se qualche passo in avanti va fatto. Il rigore di Insigne? Vive queste situazioni in base al sentimento che ha per questa maglia, è molto legato. I compagni gli danno forza, lui era dispiaciuto per non aver contribuito all’obiettivo della squadra. Il prossimo rigore lo batte Insigne, quello dopo Lorenzo e quello ancora dopo il capitano. Anguissa? Lasciamolo stare, non ne parliamo. È di altissimo livello, sa fare tutto, deve migliorare nell’imbucare la palla e nella finalizzazione, ma macina chilometri. E poi è un bravo ragazzo e le partite si vincono con le persone per bene, e lui ha questa stoffa qui. Secondo me tanto sporca non è come vittoria, era una gara complicata e l’abbiamo fatto per i nostri tifosi che se lo meritano. Riaverli qui e aver gioito insieme è stato importante", ha concluso Spalletti.

10maggio87 TV

2021-22 - Serie A - Napoli-Torino 1-0
2020-21 - Serie A - Napoli-Torino 1-1

Argomenti correlati