Politano: «Bella partita a Firenze, vergogna sugli spalti. Sogno il titolo»

L'attaccante del Napoli si prepara anche alla Champions League: “Girone difficile, ma possiamo giocarcela alla grande”

corrieredellosport.it
08/30/2022 15:15
corrieredellosport.it

NAPOLI - Matteo Politano a 360 gradi. Ormai certo di rimanere al Napoli, può rilassarsi l'attaccante e parlare di tutto. Lo fa dalle frequenze della radio ufficiale azzurra, ossia, Kiss Kiss Napoli. E comincia dall'avvenimento più recente, lo 0-0 con la Fiorentina che, negli ultimi tempi, è stata un po' la bestia nera di Luciano Spalletti.


Su Firenze ci sono due temi da toccare: “Con la Fiorentina è stata una bellissima partita, dai ritmi altissimi. È stato bravo anche l'arbitro a fischiare poco". Da quello sportivo a quello extra sportivo, il contatto tra un tifoso viola e Spalletti: “Purtroppo ancora succedono queste cose. Vorrei dire due parole anche sull'episodio della bambina a cui è stata fatta indossare al contrario la maglia del Napoli. È una grandissima vergogna".


Tra una settimana si risentirà la musichetta della Champions League: “È un girone difficile, ma sono sicuro che possiamo giocarcela alla grande. Faremo un grande girone. Ma, per ora, testa al Lecce e alla Lazio". Già, il Lecce: “Domani sarà una gara difficile. Conosco bene il loro allenatore, li caricherà a palla. Hanno messo in difficoltà anche l'Inter. Sarà un match da prendere con le molle. Loro verranno qui per fare la loro partita, ci aspetteranno bassi. Sarà necessario sbloccarla subito, altrimenti la situazione potrà diventare difficile".


Spiega cosa deve fare il Napoli nella stagione: “Abbiamo lavorato al meglio già durante il rituro. Ora stiamo facendo bene. È importantissimo non subire gol, affinché prendiamo tutti fiducia. Tanto poi sappiamo come andare in rete". Anche perché, là davanti “quest'anno abbiamo messo dentro giocatori dai grandi numeri. Col nostro calcio offensivo, abbiamo tutte le potenzialità per far male alle altre squadre”.

Sui nuovi: “Penso che si siano inseriti tutti alla grande. Pian piano stanno cercando di imparare gli schemi, hanno voglia di mettersi in mostra".


Infine, il sogno e il pragmatismo: “Penso che vincere lo scudetto sia il sogno di tutti. Dobbiamo far anche un grande girone di Champions". Il mercato: “Siamo abituati. Da anni si gioca durante il mercato, ma noi rimaniamo concentrati sul lavoro quotidiano".

10maggio87 TV

2022-23 - Serie A - Napoli-Lecce 1-1
2019-20 - Serie A - Napoli-Lecce 2-3

Argomenti correlati