Juan Jesus: «No al pari, in Champions si gioca per vincere»

Il difensore del Napoli in vista della partita contro i Rangers: “Dobbiamo approfittare dello scontro diretto tra Ajax e Liverpool”

corrieredellosport.it
09/13/2022 08:06
corrieredellosport.it

NAPOLI - Guai a giocare per il pareggio. In Champions, certo, ma questa è un po' la filosofia del Napoli di Luciano Spalletti. In Europa, poi, c'è la possibilità di allungare in classifica violando Glasgow, visto che Ajax e Liverpool avranno lo scontro diretto. Il brasiliano Juan Jesus sprona i compagni dalle colonne dello scozzese Daily Record.


Juan Jesus spiega perché il Napoli non si può accontentare di andare in Scozia contro i Rangers con l'idea di amministrare dopo il 4-1 al Liverpool: “In Champions League non puoi giocare per il pareggio, dobbiamo provare a vincere anche perché ci sarà lo scontro diretto tra Ajax e Liverpool: gli inglesi vorranno vincere per conquistare più punti possibili. Vincere in Scozia ci avvicinerebbe alla qualificazione“.


Dicevamo della filosofia dell'undici di Spalletti. La conferma proprio dalla bocca di Juan Jesus: “Se devo giocare a calcio solo per difendere, io non gioco. Ognuno ha le sue idee, ma noi al Napoli dobbiamo sempre provare a giocare a calcio: siamo una grande squadra. Sabato abbiamo sfidato una squadra molto chiusa, a differenza del Liverpool che ci lasciava molti più spazi. Noi però dobbiamo sempre esprimere il nostro calcio, al di là dell’avversario".

Proprio gli spazi chiusi, finora, sono stati il peggiore avversario del Napoli: “Quando non c’è molto spazio, noi abbiamo difficoltà. Ciò nonostante abbiamo creato molto e abbiamo vinto con lo Spezia. Ora siamo concentrati sulla Champions League“.

Argomenti correlati