Lazio - Napoli 1-2

I Precedenti contro la Lazio
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Serie A
Coppa Italia
Divisione Nazionale
Serie B
Totale
Meret Goal 6
Di Lorenzo 6,5
Mario Rui Sostituito 6
Rrahmani 6,5
Kim Goal 7
Zambo Anguissa Assist 6,5
Lobotka Sostituito 6
Lozano Sostituito 6
Kvaratskhelia Sostituito Goal 7
Zielinski Sostituito Assist 6
Osimhen 6,5
Politano Subentrato 6,5
Elmas Subentrato 6
Raspadori Subentrato 6
Ndombele Subentrato s.v.
Olivera Subentrato s.v.
Spalletti 6,5
Il Napoli vince a Roma battendo la Lazio per 1-2

ROMA - Il Napoli sbanca l’Olimpico e si riprende, almeno per una notte, il primo posto in classifica insieme al Milan. Kim e Kvaratskhelia firmano il successo in rimonta all’Olimpico con la Lazio, alla quale non basta il vantaggio iniziale firmato da Zaccagni. È la prima sconfitta per Sarri, che esce dal campo infuriato insieme con la sua squadra con l’arbitro Sozza (rigore chiesto per un contatto fra Mario Rui e Lazzari). Torna a vincere invece Spalletti, che, dopo due passaggi a vuoto con Fiorentina e Lecce, ritrova a Roma la sua squadra, nell’ultima ora di gioco scintillante dopo un inizio molto difficile.


La notte dell’Olimpico ha regalato una partita di alto profilo tattico e di confronto fra eccellenze in panchina. La Lazio ha avuto la fortuna di sbloccarla subito, alla prima vera azione pericolosa. Una percussione di Felipe Anderson ha innescato Zaccagni, il suo angolato destro rasoterra dal limite ha fulminato Meret. Un vantaggio che ha esaltato i biancocelesti, che hanno trovato equilibrio in campo e sono riusciti a lungo a gestire senza problemi. La squadra di Spalletti ha accusato il colpo, ma soprattutto non è riuscita a costruire niente per oltre mezz’ora. Solito giro palla lento e sterile e incapacità di trovare spazi per verticalizzare, anche perché la Lazio si è difesa con grande organizzazione. A scuotere il Napoli dall’anonimato ci ha pensato Kvaratskhelia, che si è acceso all’improvviso: una clamorosa occasione fallita dopo un pallone scippato a Milinkovic e un incredibile palo centrato con un bolide dai 20 metri. È cresciuta con il passare dei minuti la squadra di Spalletti (primo tempo con il 66,7% di possesso) e ha trovato il pareggio su calcio d’angolo, Kim ha colpito di testa e Provedel ha respinto qualche centimetro dietro la linea. L’arbitro Sozza ha convalidato grazie alla segnalazione sul suo orologio della Goal line Technology. Il sorriso azzurro è durato poco, perché prima dell’intervallo Lozano è stato costretto a uscire in barella dopo uno scontro di testa con Marusic (dentro Politano).


Dagli spogliatoi è tornato in campo un Napoli indemoniato, che ha sorpreso la Lazio e costruito palle gol a ripetizione: Kvara ne ha sbagliate due in pochi minuti, lo stesso ha fatto Osimhen (in una ha preso un palo di testa), una invece quella sprecata da Zielinski. Sarri è corso ai ripari con Pedro e Vecino al posto di Zaccagni e Luis Alberto, ma non è riuscito a fermare la veemenza del Napoli che ha trovato il vantaggio ancora con Kvara, al quarto gol in campionato, che ha superato Provedel con un potente destro su invito di Anguissa. La Lazio ha reagito con Vecino (destro alto), Felipe Anderson (girata di testa con grande parata di Meret) e ha protestato a lungo per una gomitata in corsa in area di Mario Rui a Lazzari: l’arbitro Sozza non l’ha ritenuta da rigore e il Var non è intervenuto. Sarri ha dato spazio anche a Basic, Hysaj e Cancellieri (fuori Cataldi, Lazzari e Felipe), Spalletti ha risposto con Elmas, Raspadori, Ndombele e Olivera per Zielinski, Kvara, Lobotka e Mario Rui e ha tremato solo in pieno recupero per un’occasione fallita da Pedro. Alla fine ha fatto festa solo il Napoli, che stasera si è ritrovato.


LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari (39' st Hysaj), Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic Savic, Cataldi (30' st Basic), Luis Alberto (9' st Vecino); Felipe Anderson (39' st Cancellieri), Immobile, Zaccagni (9' st Pedro). A disp.: Maximiano, Adamonis, Radu, Hysaj, Gila, Casale, Kamenovic, Marcos Antonio, Bertini, Basic, Vecino, Romero, Cancellieri, Pedro. All.: Sarri.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (47' Olivera); Anguissa, Lobotka (47' st Ndombele), Zielinski (23' st Elmas); Lozano (48' pt Politano), Osimhen, Kvaratskhelia (23' st Raspadori). A disp.: Sirigu, Marfalla, Juan Jesus, Ostigard, Zanoli, Olivera, Elmas, Ndombele, Gaetano, Politano, Zerbin, Raspadori, Simeone. All.: Spalletti.

ARBITRO: Sozza di Seregno

MARCATORI: 4' pt Zaccagni (L), 38' pt Kim (N), 16' st Kvaratskhelia (N)

NOTE: Ammoniti: Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, Cataldi, Marusic (L); Recupero: 5' pt, 4' st

Ultimi Precedenti in Campionato
ultima vittoria in Serie A
2022-23
ultima vittoria in casa in Serie A
2021-22
ultima vittoria in trasferta in Serie A
2022-23
ultimo pareggio in Serie A
2016-17
ultimo pareggio in casa in Serie A
2016-17
ultimo pareggio in trasferta in Serie A
2012-13
ultima sconfitta in Serie A
2020-21
ultima sconfitta in casa in Serie A
2014-15
ultima sconfitta in trasferta in Serie A
2020-21

10maggio87 TV

2022-23 - Serie A - Lazio-Napoli 1-2

Argomenti correlati

#SerieA

#LazioNapoli

#TabellinoUfficiale

Tutte la Serie A 2022-23
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2022-23 Serie A 15/08/2022 Verona - Napoli 2-5
2022-23 Serie A 21/08/2022 Napoli - Monza 4-0
2022-23 Serie A 28/08/2022 Fiorentina - Napoli 0-0
2022-23 Serie A 31/08/2022 Napoli - Lecce 1-1
2022-23 Serie A 03/09/2022 Lazio - Napoli 1-2
2022-23 Serie A 10/09/2022 Napoli - Spezia 1-0
2022-23 Serie A 18/09/2022 Milan - Napoli 1-2
2022-23 Serie A 01/10/2022 Napoli - Torino 3-1
2022-23 Serie A 09/10/2022 Cremonese - Napoli
2022-23 Serie A 16/10/2022 Napoli - Bologna
2022-23 Serie A 23/10/2022 Roma - Napoli
2022-23 Serie A 29/10/2022 Napoli - Sassuolo
2022-23 Serie A 05/11/2022 Atalanta - Napoli
2022-23 Serie A 08/11/2022 Napoli - Empoli
2022-23 Serie A 12/11/2022 Napoli - Udinese
2022-23 Serie A 04/01/2023 Inter - Napoli
2022-23 Serie A 08/01/2023 Sampdoria - Napoli
2022-23 Serie A 15/01/2023 Napoli - Juventus
2022-23 Serie A 22/01/2023 Salernitana - Napoli
2022-23 Serie A 29/01/2023 Napoli - Roma
2022-23 Serie A 05/02/2023 Spezia - Napoli
2022-23 Serie A 12/02/2023 Napoli - Cremonese
2022-23 Serie A 19/02/2023 Sassuolo - Napoli
2022-23 Serie A 26/02/2023 Empoli - Napoli
2022-23 Serie A 05/03/2023 Napoli - Lazio
2022-23 Serie A 12/03/2023 Napoli - Atalanta
2022-23 Serie A 19/03/2023 Torino - Napoli
2022-23 Serie A 02/04/2023 Napoli - Milan
2022-23 Serie A 08/04/2023 Lecce - Napoli
2022-23 Serie A 16/04/2023 Napoli - Verona
2022-23 Serie A 23/04/2023 Juventus - Napoli
2022-23 Serie A 30/04/2023 Napoli - Salernitana
2022-23 Serie A 03/05/2023 Udinese - Napoli
2022-23 Serie A 07/05/2023 Napoli - Fiorentina
2022-23 Serie A 14/05/2023 Monza - Napoli
2022-23 Serie A 21/05/2023 Napoli - Inter
2022-23 Serie A 28/05/2023 Bologna - Napoli
2022-23 Serie A 04/06/2023 Napoli - Sampdoria