Napoli-Real Madrid: la stampa iberica avverte le merengues

I media spagnoli non si fidano del San Paolo, «un inferno», e la squadra di Sarri sembra aver già perso l'effetto sorpresa

corrieredellosport.it
03/07/2017 09:26
corrieredellosport.it

NAPOLI - Zidane aveva già messo in guardia l'ambiente: «Abbiamo il 50% di chance di passare». La stampa casalinga ha recepito il messaggio e seguito le linee guida dell'allenatore del Real Madrid. Il Napoli fa paura: il San Paolo è un'incognita impazzita che i media spagnoli non sono ancora riusciti a decifrare.

Il vantaggio di due reti accumulato al Bernabeu non ha dato certezze sul passaggio del turno. Il gol di Insigne sembra rimettere tutto in discussione, nonostante il Napoli abbia bisogno di una vittoria schiacciante per poter sognare i quarti di finale della competizione europea. Una sfida affascinante anche per "El Paìs" che sottolinea l'impatto che il San Paolo avrà sui giocatori avversari: «i 60mila che all'unisono canteranno l'inno della Champions League faranno tremare il Real».


IL REAL MADRID CONTRO UNA CITTA' - "As" ricorda la sfida del 1987, quando i tifosi del Napoli non lasciarono dormire i temutissimi campioni del Real Madrid, «durante la notte fecero scoppiare petardi, suonarono tamburi e trombe per non farci dormire»: quella volta gli azzurri non andarono oltre l'1-1, ma oggi come allora è un'intera città a spingere la squadra. A Madrid conoscono i pericoli che il Napoli rappresenta e i media hanno voluto mettere in guardia una squadra che spesso pecca di arroganza, che si piace e si specchia e che in campionato, per questo motivo, ha perso un lauto vantaggio contro i rivali di sempre del Barcellona. 


10maggio87 TV

2016-17 - Champions League - Napoli-Real Madrid 1-3
1987-88 - Coppa dei Campioni - Napoli-Real Madrid 1-1

Argomenti correlati