Raspadori: «Serata indimenticabile. Concorrenza? Siamo tutti forti»

L'attaccante del Napoli, già decisivo in campionato contro lo Spezia, ha segnato contro i Rangers il primo gol della carriera in Champions League da subentrante

tuttonapoli.net
09/14/2022 23:07
tuttonapoli.net

GLASGOW - Un gol, il primo con il Napoli, contro lo Spezia per decidere la partita e riproiettare la squadra in vetta alla classifica, dopo una partita da centravanti e uno da subentrante a Glasgow contro i Rangers, il primo della carriera in Champions League, appena otto minuti dopo aver rimpiazzato Giovanni Simeone.


L’impatto di Giacomo Raspadori con il Napoli a livello realizzativo è stato straordinario e la rete del momentaneo 2-0 di Ibrox è un altro dei momenti che il giovane attaccante emiliano non dimenticherà facilmente. Intervistato da Mediaset Infinity al termine del match Raspadori non ha trattenuto l’emozione, focalizzandosi soprattutto sulla personalità della squadra dimostratasi più forte del caldissimo ambiente scozzese: "È stata una bella serata e una grande vittoria per noi in un'atmosfera bellissima. Un ambiente così poteva intimorire, invece siamo rimasti in partita fino alla fine nonostante qualche episodio negativo e abbiamo portato a casa una vittoria importante".


Per il momento giocare dall'inizio o subentrare si sta rivelando indifferente per tutti gli attaccanti azzurri, per la gioia di Spalletti: "La concorrenza in avanti? Abbiamo un reparto di livello alto, io che sono giovane cerco di prendere qualcosa da ognuno di loro e migliorarmi. Il nostro è un gruppo genuino, fatto da grandi persone prima che da grandi calciatori". "Quale dei due gol è stato più importante? Lo sono stati entrambi, non posso scegliere - ha aggiunto Raspadori a 'Sky Sport' - Il mister mi chiede di mettere le mie qualità al servizio della squadra. Adesso pensiamo al Milan, il mister farà come sempre le scelte giuste".

Argomenti correlati