Lozano: «I gol mi vengono naturali, entrare a Torino è stato molto bello»

Il messicano: "Quando ho segnato il 3-2 in Juve-Napoli Cristiano Ronaldo si è avvicinato a me e mi ha fatto i complimenti. Mi ha dato il benvenuto in Italia. Il mio obiettivo è lavorare, integrarmi al meglio nella squadra, migliorare il mio calcio e imparare dai giocatori più esperti e da Ancelotti"

corrieredellosport.it
09/05/2019 17:53
corrieredellosport.it

NAPOLI - Hirving Lozano è arrivato al Napoli in questa sessione di mercato e nei 45 minuti disputati all'Allianz Stadium contro la Juventus ha già dimostrato tutto il proprio talento. Dribbling, corsa e gol, quello del 3-2, che ha dato la convinzione agli uomini di Ancelotti di poter recuperare la sfida dopo essere stati sotto per 3-0. In un'intervista rilasciata a un sito messicano, Lozano è tornato proprio sul primo gol segnato in maglia azzurra, raccontando poi i primi momenti vissuti con il nuovo club: "Quando ho segnato il 3-2 in Juve-Napoli Cristiano Ronaldo si è avvicinato a me e mi ha fatto i complimenti. Mi ha dato il benvenuto in Italia. È stato qualcosa di molto bello, perchè lui è un giocatore spettacolare, di un'altra categoria. Mi è piaciuta molto la partita, perchè la squadra è stata fantastica, nonostante giocasse contro grandi giocatori, non solo CR7".


"I gol? Mi vengono naturali - continua Lozano -: ho sempre una grande voglia di giocare e tutto mi viene naturale. Metto sempre lo stesso impegno in ogni partita. Sono contento di esser riuscito a segnare una rete al debutto col Napoli. Prima di tutto, però, pensavo a convincere l'allenatore. Non avevo parlato con lui ed entrare nell'intervallo in uno stadio spettacolare come quello di Torino è stato molto bello".


Per il messicano l'impatto con la Serie A è stato straordinario, ma i margini di crescita del classe '95 sono ancora tanti, e il primo a saperlo è proprio lui: "Mi sto adattando alle abitudini italiane, anche se sono arrivato da poco. Ringraziando Dio e il tecnico. La sua fiducia mi aiuta, sta andando tutto bene. Il mio obiettivo è lavorare, integrarmi al meglio nella squadra, migliorare il mio calcio e imparare dai giocatori più esperti e da Ancelotti", ha concluso l'ex Psv Eindhoven.

10maggio87 TV

2019-20 - Serie A - Napoli-Sampdoria
2018-19 - Serie A - Napoli-Sampdoria 3-0

Argomenti correlati