Stoccarda - Napoli 3-3

I Precedenti contro lo Stoccarda
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Coppe Europee
Totale
Giuliani Goal Goal Goal 7
Ferrara Goal 7
Francini 7
Renica 7
Corradini 7
De Napoli Goal 7
Alemao Sostituito Goal 7
Fusi 7
Careca Sostituito Goal Assist 7
Maradona Assist Assist 7
Carnevale 7
Carannante Subentrato 7
Bigliardi Subentrato 7
Bianchi All s.v.
Il Napoli pareggia a Stoccarda contro lo Stoccarda per 3-3
STOCCARDA - Una Coppa sollevata al cielo, i suoi tifosi in delirio, giocatori partenopei stretti tra di loro, ebbri di gioia, terribilmente esausti. Il Napoll ce l'ha fatta. Ha vinto la Coppa Uefa, il suo primo trofeo europeo, con il piglio della grande squadra, che non conosce ostacoli, dentro e fuori casa, regalando addirittura con un paio di sbadataggini un pareggio allo Stoccarda che con i suoi mezzi non avrebbe mai conseguito la rimonta. 

La Coppa, il Napoli l'ha vinta fuori casa, per giunta a Stoccarda dove da sempre le squadre italiane prima di ieri avevano incassato solo delusioni. La partita entra subito in orbita sugli spalti, un po' meno sul terreno di gioco. Chi si aspettava uno Stoccarda a valanga, rimane deluso. Dimostra di temere moltissimo l'avversario, ha paura del suo contropiede micidiale.

GOAL DI ALEMAO - Hartmann non concede un centimetro di spazio a Maradona, cancellandolo quasi dalla sfida. Ma anche Careca, forse il più temuto di tutti, nonostante non sia al meglio della condizione per i postumi di un attacco febbrile, che ha reso incerta la sua presenza in campo fino all'ultimo, ha in Schaefer un controllore implacabile. Però il Napoli, ogni volta che parte in avanti, da sempre l'impressione di poter concludere concretamente la sua iniziativa. Ed infatti, dopo un tiro dalla media distanza di Allgower, che Giuliani para, va in gol. E un'invenzione di Alemao, che qualche minuto dopo sarà costretto a uscire dopo un duro contrasto con Katanec. Maradona subisce un fallo, perde la palla, ma il brasiliano riesce a recuperarla, vola verso l'area tedesca, scambia con Careca e si presenta solo in arca sulla sinistra, invita il portiere all'uscita, quindi lo perfora con un tocco ovattato, che il portiere riesce soltanto a sfiorare. Uno spicchio di Coppa Uefa va in cassaforte. 

RADDOPPIO DI FERRARA - Il Napoli ha reso allo Stoccarda il gol di Napoli, l'unico pericolo di questa finale per i partenopei. Lo Stoccarda accusa il colpo, diventa quasi preda del Napoli, che ha tutta l'intenzione di piazzare il colpo del kappaò. Ci riprova un minuto dopo ancora il duo brasiliano Alemao-Careca, ma il tiro di quest'ultimo va alto. Si scuote lo Stoccarda, che sembra dimostrare le maggiori carenze in avanti. Gaudino si muove molto, ma non punge. Più pericoloso Klinsmann. Bellissimo il suo colpo di testa al 27' che permette ai tedeschi di pareggiare. Anche in questa circostanza è favorito da una uscita avventata di Giuliani su corner calciato da Sigurvinsson. Il portiere lascia praticamente la porta vuota e basta soltanto essere preciso. Ma il Napoli resta in una situazione di vantaggio che gli permette di giocare sul velluto. Non si fa prendere da paure, é cosciente delle proprie forze, capisce che per frenare gli ardori di questo Stoccarda basta conservare la calma, Al 28' su cross di e Napoli, Careca sbaglia la mira di testa ma dieci minuti dopo non sbaglia Ferrara. C'è un corner calciato da Maradona, la difesa tedesca respinge, ma sempre dalla parte di Maradona, che con un preciso colpo di testa serve Ferrara nel cuore della difesa biancorossa. A volo, di destro, il terzino batte Immel. 



Ora si che la Coppa è vicina, lo Stoccarda dovrebbe vincere almeno 4-2. Si va al riposo tra l'entusiasmo dei tifosi: il viaggio fin quaggiù non è stato inutile. Si riprende a giocare con i tedeschi che si spingono disperatamente in avanti, nel tentativo di salvare almeno la faccia. Questa volta non hanno la scusa dell'arbitro a cui attaccarsi. Ci provano in qualche occasione, ma lo fanno soltanto per disperazione, mentre il Napoli se ne sta sornione a guardare è a difendere il suo vantaggio, pronto a partire in contropiede appena ne intravede la possibilià. Si fa sentire l'assenza di Alemao, che a questo appuntamento si era presentato in grandissima forma.

IL SIGILLO DI CARECA - Nel primo tempo le sue sortite avevano creato scompiglio nel centrocampo avversario, dove soltanto Sigurvinsson è sempre stato all'altezza della situazione. La tattica del Napoli si dimostra indovinata. Sa che deve soltanto attendere per colpire lo fa impietosamente al 62' quando dopo un rilancio di Ferrara per Maradona, il pibe corre isolato verso il limite dell'area esausto, si ferma, aggira l'avversario che ha recuperato, serve Careca giunto dalle retrovie. Tocco vellutato del brasiliano ed è il terzo gol del Napoli che fa sua la vittoria si sta trasformando.

Un vero trionfo. Al 69' su un innocuo tiro da fuori di Gaudino, Giuliani mette a sogno un clamoroso autogol. A un attimo dalla conclusione il pari dello Stoccarda per un avventato passaggio all'indietro di De Napoli sfruttato di testa da Olaf Schmaeler. Ma il Napoli ce l'ha fatta, al fischio finale giocatori e tifosi partenopei esultano. E Bianchi fugge negli spogliatoi fedele al suo carattere schivo. Ma poco dopo ritorna sul campo per partecipare alla festa.


Argomenti correlati

#CoppaUefa

#StoccardaNapoli

#TabellinoUfficiale

Tutte la Coppa Uefa 1988-89
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
1988-89 Coppa Uefa 06/09/1988 Napoli - Paok Salonicco 1-0
1988-89 Coppa Uefa 05/10/1988 Paok Salonicco - Napoli 1-1
1988-89 Coppa Uefa 25/10/1988 Lokomotive Lipsia - Napoli 1-1
1988-89 Coppa Uefa 08/11/1988 Napoli - Lokomotive Lipsia 2-0
1988-89 Coppa Uefa 23/11/1988 Bordeaux - Napoli 0-1
1988-89 Coppa Uefa 07/12/1988 Napoli - Bordeaux 0-0
1988-89 Coppa Uefa 01/03/1989 Juventus - Napoli 2-0
1988-89 Coppa Uefa 15/03/1989 Napoli - Juventus 3-0 dts
1988-89 Coppa Uefa 05/04/1989 Napoli - Bayern Monaco 2-0
1988-89 Coppa Uefa 19/04/1989 Bayern Monaco - Napoli 2-2
1988-89 Coppa Uefa 03/05/1989 Napoli - Stoccarda 2-1
1988-89 Coppa Uefa 16/05/1989 Stoccarda - Napoli 3-3