Roma - Napoli 1-2

I Precedenti contro la Roma
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Serie A
Coppa Italia
Totale
Reina Goal 8
Hysaj 6,5
Ghoulam Ammonizione 6,5
Albiol 7
Koulibaly 7
Hamsik Sostituito Assist 7
Jorginho Sostituito 6,5
Rog Ammonizione 7
Mertens Sostituito Goal Goal 8
Callejon 6,5
Insigne Assist 7
Diawara Subentrato 6
Zielinski Subentrato 5,5
Milik Subentrato 5,5
Sarri 7
Il Napoli vince a Roma battendo la Roma per 1-2

ROMA -  Un Napoli da applausi manda un messaggio alle inseguitrici ed espugna l'Olimpico. La squadra di Sarri batte una Roma brutta, ma che nel finale rischia di pareggiare la partita con una grande reazione. Due i protagonisti per gli azzurri: Mertens e Reina. Il primo, autore di una doppietta, il secondo, di un paio di prodigi. E per la prima volta, in casa, la squadra di Spalletti subisce una sconfitta. 


LE SCELTE - Salah, Bruno Peres ed Emerson vanno in panchina, si rivedono dal 1' Perotti, El Shaarawy e Juan Jesus, con Spalletti che passa alla difesa a 4. Sarri conferma il 4-3-3: la novità è Rog, per la prima volta titolare in campionato. Con lui Jorginho, preferito a Diawara e Hamsik. In attacco gioca Mertens e non Milik. I primi 20 minuti sono di lotta per il dominio territoriale. Sia Roma che Napoli giocano con pochi tocchi e tanta circolazione di palla. Più fluida quella della squadra di casa, più macchinosa, soprattutto in difesa, quella dei padroni di casa. La prima occasione però è della Roma, con un rasoterra di Nainggolan parato senza problemi da Reina. Dopo neanche un minuto il Napoli risponde con Mertens, che non sfrutta al meglio un bel cross di Hamsik e di testa mette alto (13').


PEROTTI CON LA MANO - La Roma passa pure in vantaggio, ma in modo irregolare. Se ne accorge Banti, che vede Perotti aggiustarsi la palla con l'avambraccio prima di battere Reina con un esterno sinistro (23').


MERTENS, CUCCHIAIO E PIPI' - Al 27' il Napoli passa: Hamsik vede un corridoio centrale per Mertens, Fazio accorcia (male) e lascia spazio al belga che con un mini cucchiaio batte Szczesny in uscita. L'esultanza del belga è poi tutta da interpretare: prima di mette il dito alla bocca a zittire l'Olimpico, poi si avvicina alla bandierina, si accovaccia e alza la "zampa", come un cane che fa la pipì. Amante dei cani (ne ha adottato), tanto da fare spesso beneficenza ai canili di Napoli.

MERTENS, GOL ANNULLATO - La Roma accusa il colpo, ma ha la possibilità di pareggiare con Strootman, che alza troppo il sinistro. Al 39' il Napoli raddoppia, ma secondo Banti in modo irregolare, quando Mertens, in un incrocio di gambe con Fazio, fa cadere l'argentino e poi sfrutta il passaggio di Hamsik per battere d'esterno Szczesny.


FURIA BELGA - Il gol "buono", il secondo, arriva a inizio ripresa, dopo un tentativo di Nainggolan sporcato in corner. Fazio, in evidente difficoltà psicologica, sbaglia un appoggio facile e fa ripartire il contropiede azzurro, che si sviluppa sulla sinistra, dove Rudiger non c'è (troppo alto) e Insigne si porta via un centrale prima di servire con un delizioso sinistro sul secondo palo il solito Mertens. (50'). Due a zero Napoli, diciottesimo gol in campionato per il piccoletto di Lovanio.


ROMA ARRABBIATA - Il raddoppio fa imbufalire la Roma, che reagisce di pancia: Reina salva su un tiro a giro di Perotti (52'), Spalletti cambia uomini e modulo. Dentro Salah e Bruno Peres per El Shaarawy e Fazio. Il Napoli, però, in contropiede è pericolosissimo e soltanto un intervento in scivolata di Rudiger su cross di Callejon evita la tripletta di Mertens al 54'. È un botta e risposta, tra le squadre più belle del campionato. Reina e Koulibaly tengono a galla una difesa che soffre, ma subisce poco. Salah si ritrova in una tonnara di maglie avversarie e non riesce nella conclusione. Sarri cambia Jorginho con Diawara, poi viene allontanato Sarri per proteste, dopo uno sgambetto (volontario?) di De Rossi (da terra) a Reina.


MERTENS KO - Una tegola, però, si abbatte sul Napoli, quando Mertens è costretto uscire per un dolore alla caviglia sinistra. Niente Milik né Pavoletti, entra Zielinski. La Roma si rivede con un sinistro di Salah che esce di pochissimo (78'), ma il modulo a due punte del Napoli dura poco, perché al 79' Milik prende il posto di Hamsik.


ROG, TRIS SFIORATO - La Roma cala e il Napoli trova altri spazi: Rog, con un'azione personale, per poco non segna un gol pazzesco, negatogli soltanto da uno strepitoso Szczesny (85').


PALO SALAH - La Roma, dall'altro lato, non sfrutta una delle pochissime disattenzioni di Koulibaly, quando Salah si invola tutto solo verso la porta di Reina, ma con un sinistro delicato colpisce in piano il palo (85').


STROOTMAN LA RIAPRE - La riapre, però, Strootman a un minuto dalla fine, quando di sinistro sfrutta al massimo una splendida iniziativa di Perotti, che si beve Hysaj e dal fondo lascia partire un rasoterra perfetto per l'olandese.


"SANTO" REINA - Il finale è da thriller: Reina salva a pochi passi da Salah, poi Perotti sfiora il gol con un destro a giro. Ma non è mica finita qui, perché da un tiro di Perotti il portiere spagnolo diventa "santo": quando con un riflesso pazzesco dice no alla conclusione dell'argentino (sporcata da Koulibaly) e poi con un piede la manda in angolo con due giallrossi pronti ad avventarsi sulla sfera. L'ultimo brivido di una partita bellissima. Tanto bella da far uscire la Roma tra gli applausi dei suoi tifosi, nonostante la prima sconfitta stagionale. Applausi che si prende a tutto merito, invece, la squadra di Sarri, autore di una delle più belle prestazioni stagionali, se non fosse per quegli ultimi 5 minuti di totale sofferenza.


ROMA-NAPOLI 1-2 (0-1)

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio (30’ st Bruno Peres), Juan Jesus; De Rossi (34' st Paredes), Strootman; El Sharaawy (6’ st Salah), Nainggolan, Perotti; Dzeko. A disposizione: Alisson, Lobont, Vermaelen, Emerson, Mario Rui, Gerson, Grenier, Totti. Allenatore: Spalletti

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Rog, Jorginho (20’ st Diawara), Hamsik (34' st Milik); Callejon, Mertens (28’ st Zielinski), Insigne. A disposizione: Sepe, Rafael, Strinic, Allan, Giaccherini, Maggio, Maksimovic, Chiriches, Pavoletti. Allenatore: Sarri

ARBITRO: Banti di Livorno

MARCATORI: 27’ pt e 4’ st Mertens (N), 44’ st Strootman (R)

NOTE: Ammoniti: Rog (N), Manolas (R), De Rossi (R), Perotti (R). Espulsioni: al 25' st Sarri (N). Angoli: 6-5 per la Roma. Recupero: pt 2', st 6'.

Ultimi Precedenti in Campionato
ultima vittoria in Serie A
2017-18
ultima vittoria in casa in Serie A
2014-15
ultima vittoria in trasferta in Serie A
2017-18
ultimo pareggio in Serie A
2015-16
ultimo pareggio in casa in Serie A
2015-16
ultimo pareggio in trasferta in Serie A
2011-12
ultima sconfitta in Serie A
2016-17
ultima sconfitta in casa in Serie A
2016-17
ultima sconfitta in trasferta in Serie A
2015-16

Argomenti correlati

#SerieA

#RomaNapoli

#TabellinoUfficiale

Tutte la Serie A 2016-17
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2016-17 Serie A 21/08/2016 Pescara - Napoli 2-2
2016-17 Serie A 28/08/2016 Napoli - Milan 4-2
2016-17 Serie A 10/09/2016 Palermo - Napoli 0-3
2016-17 Serie A 17/09/2016 Napoli - Bologna 3-1
2016-17 Serie A 21/09/2016 Genoa - Napoli 0-0
2016-17 Serie A 24/09/2016 Napoli - Chievo 2-0
2016-17 Serie A 02/10/2016 Atalanta - Napoli 1-0
2016-17 Serie A 15/10/2016 Napoli - Roma 1-3
2016-17 Serie A 23/10/2016 Crotone - Napoli 1-2
2016-17 Serie A 26/10/2016 Napoli - Empoli 2-0
2016-17 Serie A 29/10/2016 Juventus - Napoli 2-1
2016-17 Serie A 05/11/2016 Napoli - Lazio 1-1
2016-17 Serie A 19/11/2016 Udinese - Napoli 1-2
2016-17 Serie A 28/11/2016 Napoli - Sassuolo 1-1
2016-17 Serie A 02/12/2016 Napoli - Inter 3-0
2016-17 Serie A 11/12/2016 Cagliari - Napoli 0-5
2016-17 Serie A 18/12/2016 Napoli - Torino 5-3
2016-17 Serie A 22/12/2016 Fiorentina - Napoli 3-3
2016-17 Serie A 07/01/2017 Napoli - Sampdoria 2-1
2016-17 Serie A 15/01/2017 Napoli - Pescara 3-1
2016-17 Serie A 21/01/2017 Milan - Napoli 1-2
2016-17 Serie A 29/01/2017 Napoli - Palermo 1-1
2016-17 Serie A 04/02/2017 Bologna - Napoli 1-7
2016-17 Serie A 10/02/2017 Napoli - Genoa 2-0
2016-17 Serie A 19/02/2017 Chievo - Napoli 1-3
2016-17 Serie A 25/02/2017 Napoli - Atalanta 0-2
2016-17 Serie A 04/03/2017 Roma - Napoli 1-2
2016-17 Serie A 12/03/2017 Napoli - Crotone 3-0
2016-17 Serie A 19/03/2017 Empoli - Napoli 2-3
2016-17 Serie A 02/04/2017 Napoli - Juventus 1-1
2016-17 Serie A 09/04/2017 Lazio - Napoli 0-2
2016-17 Serie A 15/04/2017 Napoli - Udinese 3-0
2016-17 Serie A 23/04/2017 Sassuolo - Napoli 2-2
2016-17 Serie A 30/04/2017 Inter - Napoli 0-1
2016-17 Serie A 06/05/2017 Napoli - Cagliari 3-1
2016-17 Serie A 14/05/2017 Torino - Napoli 0-5
2016-17 Serie A 20/05/2017 Napoli - Fiorentina 4-1
2016-17 Serie A 28/05/2017 Sampdoria - Napoli 2-4