Giuntoli: «Dybala? Non era una reale opportunità per il Napoli»

Il Direttore Sportivo del Napoli ha parlato in conferenza stampa, chiarendo i temi più spinosi e intricati riguardanti il mercato. Non sono mancati i riferimenti alla partenza di Koulibaly e al mancato arrivo di Dybala

corrieredellosport.it
07/18/2022 20:00
corrieredellosport.it

DIMARO - Cristiano Giuntoli si è messo a disposizione della stampa nel tardo pomeriggio di oggi, a Dimaro. Il DS del Napoli ha voluto esprimersi - come portavoce della società - circa gli ultimi (e i mancati) movimenti di mercato che hanno vista coinvolta la squadra allenata da Luciano Spalletti.


"Kim? E' un calciatore bravo, lo stiamo seguendo, come altri. Basta, non posso dire di più. Cercate di capire, abbiamo anche altre situazioni, stiamo facendo delle valutazioni approfondite per poi affondare. Io sono sempre fiducioso. Kalidou ci aveva già detto di non voler rimanere, ma io ho provato fino alla fine a difenderlo, a coccolarlo. Siamo dispiaciuti, ma il Napoli andrà avanti, abbiamo una squadra forte e siamo fiduciosi per il futuro".


"Col passare del tempo pensavamo che Dyabala potesse rappresentare un'opportunità. Abbiamo parlato con i suoi agenti, non con lui, ma abbiamo capito che per noi non era effettivamente un'opportunità, e forse lo stesso vale per lui. Deulofeu è un'opportunità? Il mister vuole giocare con il 4-3-3: prendere Dybala voleva dire snaturare l'idea del mister. Il mercato riserva opportunità, siamo pronti a valutare e leggere le situazioni che ci possono venire addosso".

Argomenti correlati