De Laurentiis: «Chiedo scusa ai tifosi. Mertens resta? Ama Napoli. Preso Kvaratskhelia»

Sul possibile rinnovo di Mertens con il Napoli il presidente commenta a Radio Kiss Kiss Napoli: “Con il giocatore ci rivedremo a fine stagione", poi annuncia il primo colpo della prossima stagione

corrieredellosport.it
04/27/2022 14:33
corrieredellosport.it

NAPOLI - Prima ha parlato con la squadra e l'allenatore, poi questa mattina anche con i tifosi. Infine, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha deciso di parlare anche ai media, in questo caso a Radio Kiss Kiss Napoli. Due gli argomenti sul tavolo: la crisi della squadra, reduce dalla clamorosa rimonta subita e Empoli, e il rinnovo possibile di Dries Mertens.


Dal presidente De Laurentiis sono arrivate prima di tutto le scuse per il rovescio di Empoli. Scuse che tanti tifosi azzurri avevano chiesto in questi giorni dopo aver seguito in massa la squadra in Toscana: “Voglio chiedere scusa ai tutti i tifosi del Napoli per la bruttissima sconfitta di Empoli”. Successivamente, il numero uno del Napoli ha voluto affrontare anche la questione Mertens, che sembra in via di soluzione: “Il rinnovo di Mertens? Ieri sono stato a casa sua, ci siamo dati appuntamento al termine della stagione, ma lui ama Napoli ed il Napoli! Ciro è innamorato dello stile di vita che c'è a Napoli. E' la persona che ha lasciato il segno con il numero di gol. Non ci dovrebbero essere problemi per il rinnovo, ma nella vita mai dire mai. A Dries ho detto che ha un'opzione per un altro anno e ci dobbiamo sedere e stabilisce lui quando, magari a fine campionato. Se vuole restare in questa città, noi ci siamo".


Il patron ha ufficializzato il primo acquisto del Napoli, Kvaratskhelia"Non lo posso chiamare Giorgio. Spero di aver fatto un colpaccio, è un calciatore del Napoli a tutti gli effetti”. Sul ritiro, inizialmente annunciato e poi ritrattato, De Laurentiis ha spiegato: "Il ritiro è una forma arcaica di un calcio superato: la decisione è stata presa per la rabbia, la stizza del momento". Poi ha chiuso: “Il sud e soprattutto Napoli sono tanti anni che fa invidia al mondo. È una croce che dovremo portare sulla spalla. Forza Napoli sempre”.

10maggio87 TV

2021-22 - Serie A - Napoli-Sassuolo 6-1
2020-21 - Serie A - Napoli-Sassuolo 0-2
2019-20 - Serie A - Napoli-Sassuolo 2-0
Mertens - Capocannoniere nella storia della SSC Napoli

Argomenti correlati