Ferrero: «Gabbiadini? Lo riprenderei subito»

Il presidente della Sampdoria: «Manolo non sta andando bene, forse gli manca la fiducia. Muriel al Napoli? Me lo tengo stretto»

corrieredellosport.it
11/09/2016 14:18
corrieredellosport.it

MILANO - «Gabbiadini lo riprenderei subito. E’ un grande calciatore, un bravissimo ragazzo ed è cresciuto molto. Poi, come tutti i ragazzi, ha 5 rotelle e ogni tanto una si blocca. Questi ragazzi vanno motivati, apprezzati e difesi soprattutto chi, come Gabbiadini deve fare gol». Così il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha parlato ai microfoni di  Radio Crc. Il numero uno del club doriano ha confessato la sua passione nei confronti di Gabbiadini che sta attraversando con il Napoli un momento di difficoltà.


MURIEL - «A Manolo non è successo nulla, probabilmente non sente la fiducia del club o dell’allenatore. E’ un fuoriclasse, quando andò via da noi non voleva andare a Napoli e non dimentichiamo che parliamo di un 22enne. I goleador sono in genere ragazzi importanti, ma è sempre la testa che comanda le gambe. Muriel al Napoli?

De Laurentiis è un grande presidente, sta dando la vita al Napoli. Il popolo napoletano è l‘Italia che ho nel cuore e lo dico sempre. Aurelio non mi ha chiamato per Muriel anche perché il calciatore non è in vendita. Al momento me lo tengo stretto e poi state tranquilli che De Laurentiis non mi chiama. Pensate che quando Muriel non giocava mi volevano dare 15 milioni e io lo pagai 12 milioni, ma dissi di no. Muriel ha una clausola di 35 milioni, ma è De Laurentiis il mago delle clausole. L'8 gennaio verremo a Napoli e sarei felice di darvi un bel dispiacere», ha concluso Ferrero. 

 

Argomenti correlati